Persico69F Cup

La Persico di Nembro lancia una nuova competizione per le barche a vela

Date e format del circuito sono state ufficializzate giovedì 20 febbraio a Milano da Giorgio Benussi e Marcello Persico in occasione del Foiling Award

La Persico di Nembro lancia una nuova competizione per le barche a vela
Val Seriana, 22 Febbraio 2020 ore 08:00

di Federico Rota

Grazie all’accordo tra la Persico Marine e il Team 69F nasce la Persico69F Cup, la prima stagione agonistica dedicata all’omonimo monotipo foiling. Le date e il format del circuito sono state ufficializzate giovedì 20 febbraio a Milano da Giorgio Benussi e Marcello Persico in occasione del Foiling Award a 16 mesi dal varo, dopo una stagione di test e il coinvolgimento di alcuni tra i migliori specialisti al mondo.

«Abbiamo dedicato tanto tempo e tante risorse allo start up del monotipo Persico69F – ha commentato Giorgio Benussi, chief commercial officer di Coming Solutions, società che ha ideato e dato vita al progetto 69F -. Oggi, insieme a Persico, siamo contestualmente pronti alla produzione di questa barca in larga scala e all’avvio della prima stagione agonistica e di formazione al foiling. La nostra classe monotipo nasce con un calendario di regate internazionali e il coinvolgimento diretto di un cantiere con un know how unico in questo settore. Considero un vantaggio competitivo unico il fatto che gli armatori e gli utilizzatori delle nostre imbarcazioni accederanno alla miglior tecnologia disponibile nella produzione di scafi foil: la ricerca e sviluppo effettuata da Persico per realizzare scafi custom che hanno fatto e faranno la storia della vela è condensata nel nostro monotipo, pronta ad essere immessa sul mercato».

Il Persico 69F è un monoscafo foiling creato e sviluppato dal Team 69F in collaborazione con Persico Marine con l’obiettivo di offrire al grande pubblico un piccolo foil, usando un concetto preso in prestito da AC75, la nuova barca per la 36esima Coppa America. «Persico Marine è onorata di essere parte di questo progetto altamente innovativo e portare il suo contributo per avvicinare gli appassionati di vela al mondo racing, settore in cui il foiling rappresenta con assoluta evidenza lo stato dell’arte – ha sottolineato Marcello Persico, amministratore delegato di Persico Marine, cantiere che, tra l’altro, realizzerà i foil per tutti i team della 36esima edizione della Coppa America -. Si tratta di un passo significativo, perché aggiungiamo una produzione di serie al nostro core business di barche one-off ad alte prestazioni. Il Persico69F è perfettamente coerente con il nostro dna tecnologico e sportivo. Il progetto avviato da Giorgio Benussi ha fin da subito destato il nostro interesse, sia per il contenuto tecnico che per il format così innovativo. Con Giorgio abbiamo sviluppato negli ultimi mesi questo nuovo concept e sono particolarmente lieto dell’opportunità di presentarlo assieme in occasione dei Foiling Awards».

L’avvio della stagione agonistica è previsto il 23 aprile a Cagliari: i monotipi si fermeranno in questa location fino al 10 maggio; la seconda tappa si terrà a Ginevra, dal 16 giugno al 5 luglio. Il circuito si sposterà quindi a Gargnano, sul lago di Garda, dal 7 al 26 luglio. La stagione agonistica si concluderà sul campo di regata di Trieste, con tre settimane di attività a partire dal 22 settembre fino a all’11 ottobre, terminando in occasione della 52esima edizione della Barcolana. Ogni tappa prevede tre settimane di attività con ospiti, “studenti” e regatanti a rotazione, un nuovo format che restando a lungo in un territorio garantisce massima visibilità agli sponsor e tante occasioni di contatto e promozione, nonché la possibilità di misurarsi con tutte le condizioni meteo.

Una delle tre settimane del circuito sarà dedicata al format «Persico69F Academy». Sotto la direzione tecnica di Santiago Lange, leggenda vivente del mondo della vela e pluricampione olimpionico, si avrà la possibilità di imparare dai migliori “foilers” al mondo le tecniche di navigazione a bordo del Persico69F. «Da zero a mille» è lo slogan del progetto, a indicare che anche chi non ha mai navigato su questo tipo di imbarcazioni, grazie all’Academy, la versatilità e la sicurezza del monotipo, può apprendere per gradi le tecniche di foiling, divertendosi da subito. Le altre due settimane di ogni tappa saranno invece dedicate alle competizioni, con i team pronti a sfidarsi in due sessioni da una settimana ciascuna. Sono previste tre giornate di training e tre di regate sulle boe.
Inoltre, il circuito propone non solo la possibilità di acquistare le barche, ma anche un innovativo boat-sharing: chi sceglierà questa formula troverà il Persico69F già settato di albero e foils in relazione alle condizioni meteo e la barca in porto. Un modo per garantire ai velisti il maggior tempo in acqua, ma anche per ridurre le emissioni di gas serra grazie al trasporto collettivo delle attrezzature (le barche sono state realizzate in modo da ottimizzare gli spostamenti: un container da 40 piedi ne contiene infatti due, con tutta l’attrezzatura).

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia