VOLLEY MASCHILE

Olimpia: coach Spanakis saluta Bergamo. Angelo Agnelli vicepresidente di Lega

Il tecnico conclude l'esperienza bergamasca dopo due stagioni ricche di soddisfazioni, mentre l'amministratore delegato riceve una prestigiosa nomina

Olimpia: coach Spanakis saluta Bergamo. Angelo Agnelli vicepresidente di Lega
Bergamo, 20 Maggio 2020 ore 07:32

di Giordano Signorelli

In attesa che anche in casa Olimpia si definiscano obiettivi e roster per la prossima stagione, la prima certezza è che Alessandro Spanakis non sarà più il tecnico della formazione bergamasca. Il coach romano lascia il timone del club oroblù dopo due annate ricche di soddisfazioni: con lui, infatti, è arrivata a gennaio la vittoria nella Coppa Italia di categoria, mentre nel campionato precedente la squadra si era spinta sino alla finale della stessa competizione e quella play-off, perse in entrambe le circostanze contro Piacenza.

La notizia della separazione fra Spanakis e l’Olimpia era già nell’aria da settimane (il tecnico ha avuto contatti anche con club di Superlega) e nella serata di ieri (19 maggio) è arrivata l’ufficialità sia da parte del coach, che ha salutato Bergamo con un post sui social network («Ripenso a come, in pochi mesi, tutto sia cambiato. Questo virus ci ha tolto tanto, a chiunque, senza distinzione. A me ha tolto la possibilità di finire la stagione e di lottare per realizzare un sogno – condiviso – che già lo scorso anno avevamo sfiorato. Però quello che mi amareggia di più non è questo, ma non aver potuto abbracciare e salutare come avrebbero meritato tutti i ragazzi, il mio staff, e tutte le persone meravigliose che ho conosciuto in questi due anni a Bergamo. Tante belle persone e qualche amico vero che non saprò mai come ringraziare. Il mio lavoro è anche questo, sapersi adattare a cambiamenti anche repentini, ma lascio Bergamo con un po’ di tristezza e con tanti bei ricordi»), sia dalla società, che in nottata ha emesso un comunicato di ringraziamento per il lavoro svolto e i successi raccolti in questo biennio.

Per quanto concerne le manovre politiche invece, Angelo Agnelli è stato eletto ieri come vicepresidente di Lega in quota A2. Una nomina che inorgoglisce tutta la realtà pallavolistica bergamasca, dandole maggiore visibilità anche nel contesto nazionale della pallavolo di massimo livello in un momento delicatissimo per tutto il movimento sportivo. «Sono onorato per questa nomina e la fiducia avuta dal Cda della Lega Volley – ha dichiarato l’amministratore delegato orobico –. Ringrazio il presidente Michele Miccolis (finora vicepresidente di Lega Pallavolo serie A e presidente di Materdominivolley.it, ndr) per avere condiviso questa scelta e la fiducia accordatami. Le responsabilità di questo ruolo in questo momento sono tante e importanti per far crescere il nostro sport insieme, lavoreremo coesi per questo risultato».

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia