Sport
in onda dal 30 dicembre

Sky Sport firma un documentario su Sofia Goggia e sulla sua impresa a Pechino

"23 giorni. Il miracolo di Sofia Goggia" è il titolo dell'intervista alla campionessa bergamasca, dall'infortunio al ritorno in pista

Sky Sport firma un documentario su Sofia Goggia e sulla sua impresa a Pechino
Sport Bergamo, 21 Dicembre 2022 ore 11:47

Nella mente di tanti, anche di chi non segue gli eventi sportivi, non può non essere rimasta impressa la foto di Sofia Goggia con la mano fasciata, fresca dell'intervento di 24 ore prima, mentre stringe il tricolore italiano o canta l'inno dal più alto gradino del podio, rimbalzata su canali sportivi e sui social negli scorsi giorni. La sua impresa, con la vittoria della Coppa del Mondo a St.Moritz di sabato 17 dicembre, è stata fenomenale, ma «nulla in confronto a Pechino», come ha commentato più volte la campionessa. E proprio sull'impresa olimpica si concentrerà il nuovo documentario, firmato Sky, in onda dal prossimo 30 gennaio, e intitolato 23 Giorni. Il miracolo di Sofia Goggia.

Dall'infortunio all'argento

Il documentario prende avvio dal gennaio 2022 e si concentra sui 23 giorni di dolore, ma anche di tanta determinazione che hanno portato l'atleta bergamasca dall'infortunio a Cortina d'Ampezzo all'argento alle Olimpiadi di Pechino. La produzione Originale di Sky Sport, ideata dal direttore di Sky Sport, Federico Ferri, curata da Sara Cometti, con la regia di Leopoldo Muti e le interviste di Dody Nicolussi, imposta un dialogo sincero con Sofia Goggia, in un'intervista che racconta del passato, ma dalla quale emergono anche gli obiettivi futuri: arrivare a Milano-Cortina 2026.

La programmazione

Di seguito i giorni e i canali sui quali sarà possibile vedere il documentario:

  • Venerdì 30 dicembre, alle 22.45 su Sky Sport Uno
  • Sabato 31 dicembre, alle 11.00 su Sky Documentaries; alle 12.15 e mezzanotte su Sky Sport Uno
  • Domenica 1 gennaio, alle 13.45, 19.30 e 22.45 su Sky Sport Uno
  • Martedì 3 gennaio, alle 13.00 su Sky Documentaries
  • Giovedì 5 gennaio, alle 10.00 su Sky Documentaries
Seguici sui nostri canali