Scia negativa

Tutte le sfighe della Zanetti

Tutte le sfighe della Zanetti
25 Novembre 2019 ore 04:00

Un vecchio adagio recita che la fortuna è cieca mentre la sfortuna (oppure chiamatela pure sfiga) ci vede benissimo. E devono saperlo bene anche in casa Zanetti (ex Foppapedretti) Bergamo, dove ormai da diverse stagioni nulla sembra andare per il verso giusto.

 

[Kasia Skowronska alla Foppa]

 

È praticamente dall’ultimo campionato targato Stefano Lavarini che in via Albricci pare aleggiare un’aura di negatività che, unita a qualche scelta non proprio azzeccata, va poi a compromettere l’intera stagione. Ripercorrendo gli spiacevoli imprevisti, quella annata fu completamente destabilizzata dall’infortunio di Kasia Skowronska, opposta polacca dotata di un’immensa classe cui però i legamenti del ginocchio fecero crack durante il match interno contro la Savino Del Bene Scandicci del gennaio 2017. Per diverse settimane si cercò di ingaggiare una sostituta (nel frattempo Lavarini inventò Partenio opposta-ricettrice) che, però, non sbarcò mai a Bergamo. Chi invece si mise in luce nel finale di stagione fu la sedicenne Valeria Battista, che, con Partenio ai box per un problema a un occhio, fu lanciata contro la Pomì Casalmaggiore. L’effetto sorpresa le fece fare un’ottima prestazione (16 punti), ma il suo apporto non fu comunque sufficiente per colmare il gap con le big di quel campionato, chiuso con mille rammarichi.

 

[Luciano Bonetti e Giorgio Gori in tribuna]

 

L’estate che seguì non fu meno turbolenta. Dopo settimane, per non dire mesi, di silenzi, il patron Luciano Bonetti, in extremis, annunciò che per l’ultima volta avrebbe messo mano al portafoglio per allestire un decoroso organico che potesse garantire un futuro nella massima serie. Purtroppo le mille voci primaverili su una possibile mancata iscrizione della Foppapedretti resero molto difficile il mercato al direttore generale Panzetti, che vide accasarsi altrove i pezzi migliori sul mercato, riuscendo a strappare solamente qualche promessa e a puntare su qualche scommessa. Peccato che nel 2017/2018 si sfiorò una clamorosa retrocessione, sventata solamente…

 

Articolo completo a pagina 24 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 28 novembre. In versione digitale, qui.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia