Volley-mercato

Zanetti, ci sono due graditi ritorni L’Olimpia annuncia Dore Della Lunga

Zanetti, ci sono due graditi ritorni L’Olimpia annuncia Dore Della Lunga
22 Giugno 2019 ore 09:15

Con il passare delle settimane, sta andando a completarsi il roster della Zanetti Bergamo, con la società che prosegue le ufficializzazioni annunciando i già noti innesti di Laura Melandri e di Vittoria Prandi e del meno noto rientro di Giada Civitico, che andrà così a completare il pacchetto delle centrali. Per due di questi tre nomi si tratta di un ritorno a casa. La ravennate classe 1995, plasmata nel settore giovanile orobico, aveva debuttato nella massima serie proprio con il club rossoblù, con cui è rimasta legata fino alla conclusione della stagione 2014/2015, prima di iniziare un giro d’Italia che l’ha portata a vestire le casacche di Piacenza, Firenze, Conegliano e Monza; Civitico è un altro prodotto della cantera bergamasca che, dopo aver assaggiato in un paio di occasioni il palcoscenico della Serie A1 nel 2016/2017 con Stefano Lavarini in panchina, è tornata ora alla base in seguito a due annate in Serie B con Vero Volley e Picco Lecco.

4 foto Sfoglia la gallery

«È un’emozione fortissima – esordisce Melandri alle colonne del sito ufficiale del club rossoblù -. Bergamo è sempre stata la mia casa, perché qui sono cresciuta sotto tutti gli aspetti. Sono molto felice di aver avuto questa opportunità, perché credo di essermi formata molto come giocatrice e spero di portare Bergamo ancora nella storia. Credo che la Zanetti sia l’ambiente giusto per il mio attuale momento: mi sento pronta e stimolata. Qui c’è voglia di riscatto ed è un motivo che mi ha spinta a tornare». Nonostante la giovane età, Melandri può comunque già essere considerata una veterana considerando l’elevato numero di stagioni disputate nella massima serie, mentre Giada Civitico sogna di ripercorrere il tragitto della sua nuova compagna di squadra. «Qui ho debuttato in A contro Montichiari – ricorda la classe 2000 – e dopo due campionati sono di nuovo qui. Melandri rappresenta un esempio e da lei e Rossella (Olivotto, ndr) non posso far altro che imparare. Sono forte a muro e recentemente sono migliorata anche in…

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 23 del BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 27 giugno. In versione digitale, qui.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia