Escursioni
In sella

Almenno San Bartolomeo: al via i lavori di realizzazione della Ciclovia del Romanico

Sarà realizzato un anello ciclo-pedonale di quasi tre chilometri, con attraversamento sicuro della strada provinciale nel collegamento a via della Regina

Almenno San Bartolomeo: al via i lavori di realizzazione della Ciclovia del Romanico
Escursioni 11 Luglio 2022 ore 12:19

Sono iniziati i lavori di realizzazione della Ciclovia del Romanico, che consentirà di visitare in tutta sicurezza i luoghi più belli e caratteristici del Parco Storico Comunale dell'Agro del Romanico, istituito nel 2013 dal Comune di Almenno San Bartolomeo. A comunicarlo è oggi (lunedì 11 luglio) lo stesso sindaco Alessandro Frigeni.

«L'intervento prevede la sistemazione e la riqualificazione del tratturo di proprietà comunale, che collega Cà Cristallo al parcheggio di San Tomè – ha spiegato l'assessore alle Opere Pubbliche e alla Ciclopedonalità Manuel Rota - oltre che la messa in sicurezza dell'attraversamento ciclo-pedonale in prossimità della strada provinciale "degli Almenni" mediante l'installazione di un impianto semaforico a chiamata intelligente». In pratica, il sistema prevede la regolazione dei tempi del semaforo, tramite dei sensori, in funzione del numero di auto presenti. Saranno inoltre piazzati una serie di lampioni finalizzati all'illuminazione dell'incrocio e verrà inoltre sistemato il manto stradale di via Ponte alla Noca e di via della Regina.

«Grazie a tutti questi interventi – ha evidenziato Gianbattista Brioschi, presidente della Fondazione Lemine e consigliere delegato ai Rapporti con gli Enti Sovracomunali - si andrà così a creare un anello ciclo-pedonale di quasi tre chilometri, che consentirà ai tanti ciclisti e pedoni che già oggi percorrono la pista ciclabile esistente, antistante il Parco della Fornace, di raggiungere in sicurezza anche il tempio di San Tomé e la relativa cascina (sede della Fondazione Lemine), per poi attraversare in sicurezza la strada provinciale e ricongiungersi con la pista ciclabile all'altezza di via della Regina».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter