Protagonisti busker e bambini

Ardesio un grande palcoscenico L'incanto degli artisti di strada

Ardesio un grande palcoscenico L'incanto degli artisti di strada
Eventi 01 Giugno 2015 ore 10:53

Il 30 e il 31 maggio si è tenuta ad Ardesio, in alta Val Seriana, la 6^ edizione di un apprezzato festival degli artisti di strada. “Come d’incanto” è un tripudio di colori e movimento, di risate ed emozioni. Protagonisti della manifestazione sono stati i “busker”, artisti di strada nazionali ed internazionali, invitati dalla Pro Loco del paese e diretti artisticamente dalla Compagnia “Teatro Minimo” di Ardesio. Per questo ultimo weekend di maggio il centro storico del paese si è trasformato in un grande palcoscenico a cielo aperto, dove si sono esibiti musicisti, clown, equilibristi, fachiri, ballerini, giocolieri, trapezisti, maghi, mimi!

Sabato. Il divertimento è iniziato sabato pomeriggio, con la musica della simpatica CiacciaBanda Street band, che ha percorso in corteo le viuzze del paese, allietando tutti con allegri motivetti. Più tardi i numerosi presenti se la sono spassata con le gag di Ciro Cavallo e i numeri di circo teatro comico del Duo Kaos, tra giocoleria, manipolazione di oggetti e acrobazie. La serata del sabato ha avuto come protagonisti i mattatori della più importante compagnia di circo contemporaneo in Italia: il Cirko Vertigo. Ma non solo: spettacoli musicali, coreografie di fuoco, fachirismo.

Domenica. Il secondo giorno di festival non è stato da meno. Esibizioni di street dance, giocoleria “comico funambolica”, un trampoliere, spettacoli di magia e giochi di bolle. La serata è stata scoppiettante, grazie alle gag di Matteo Galbusera, già attivo nel Cirque du Soleil, e lo spettacolo del Circo Bipolär, che ha unito teatro di strada e arti circensi.

Il Centro dell’Incanto. Forse il momento più semplice, ma per noi il più bello in assoluto ha avuto luogo nella giornata di domenica. Niente funambolismi, ma la magia cristallina dei bimbi che si divertono coi giochi della tradizione. Il materiale è stato messo a disposizione dal Ludobus “Giocolando” della Cooperativa Sottosopra. Impossibile non andarsene col sorriso stampato sul volto dopo essersi immersi nelle vibrazioni positive dei bambini che si divertono in modo sano nella cornice del centro storico di Ardesio. Lasciamo quindi spazio alle immagini, che in questo caso spiegano molto più delle parole.

 

28 foto Sfoglia la gallery