Eventi
Ha "scritto" anche un libro

Bodhi, il cane che su Instagram insegna agli uomini l’eleganza

Bodhi, il cane che su Instagram insegna agli uomini l’eleganza
Eventi 30 Giugno 2015 ore 16:08

Internet e i social hanno dato a tutti noi la possibilità di essere protagonisti, anche in settori solitamente destinati all’élite sociale, come la moda. Nell’ultimo decennio una marea di cosiddetti “fashion blog” hanno preso vita, creando così l’enigmatica figura del, ma soprattutto della, fashion blogger. Chi è questo personaggio? È colei o colui che, attraverso uno spazio digitale e i propri canali social, parla di moda. E lo fa semplicemente descrivendo come ha deciso di vestirsi oggi, dando magari qualche consiglio ai propri fan. Sì, perché i/le fashion blogger hanno anche una marea di fan. Basta vedere il successo smisurato, tutto italiano, della capostipite di questa grande famiglia 2.0, Chiara Ferragni, o delle sue “eredi” Chiara Biasi e Chiara Nasti (tutte Chiara, probabilmente è una prerogativa se si vuole essere fashion blogger). Ma anche donne di successo dello spettacolo hanno deciso di intraprendere questa carriera tangenziale a quella del piccolo schermo, come Alessia Marcuzzi o l’ex velina Elena Barolo. Ci sono anche fashion blogger uomini, ma in Italia il loro successo è assai più limitato.

In questo nuovo e inatteso settore del web (perché, a quanto pare, facendo i fashion blogger si può anche vivere), in America c’è un nuovo personaggio che ha conquistato il grande pubblico: il suo nome è Bodhi ed è uno Shiba Inu. Esatto, Bodhi è un cane, ed è il nuovo fenomeno di Instagram (e della moda) a stelle strisce.

 

Staying warm with layering

A photo posted by Menswear Dog (@mensweardog) on


Il fenomeno Bodhi, meglio noto ai suoi fan con il soprannome di Menswear Dog, è nato per merito dei suoi padroni, il graphic designer David Fung e sua moglie, la fotografa Yena Kim. Nel 2013, per gioco, presero il loro Bodhi e gli misero addosso alcuni vestiti. Poi, divertiti da come a Bodhi piacesse mettersi in posa davanti all’obiettivo, postarono la foto su Tumblr. Il successo fu tanto inatteso quanto immediato. Da buoni agenti, David e Yena fiutarono l’affare e diedero la vita alla pagina Menswear Dog, dove iniziarono a postare le immagini del loro Bodhi vestito ogni volta in modo diverso, ma sempre con un’eleganza fuori dall’ordinario. Dopo poche settimane, grandi case di moda americana, come American Apparel, iniziarono a contattare David e Yena, proprio come se fossero due grandi esperti di moda e chiedendo la possibilità di rendere Bodhi loro nuovo sponsor. Quel cane pacioso e dallo sguardo tranquillo è oggi una vera icona della moda maschile americana, in grado di consigliare lo stile perfetto per ogni occasione.

 

bodhi 5

4 foto Sfoglia la gallery

Nonostante qualcuno veda in questa attività uno sfruttamento dell’animale, David e Yena tranquillizzano tutti, dicendo che per Bodhi è come un gioco: una volta al giorno lo mettono in ghingheri e gli scattano delle foto. Nel resto della giornata è un cane proprio come quello di tutti gli altri. Solo che lui è una star. Talmente star che ad aprile, in America, è anche uscito il suo libro: Menswear Dog Presents the New Classics: Fresh Looks for the Modern Man. Un volume fotografico in cui Bodhi “insegna” ai lettori l’eleganza dei giorni moderni, tra stili diversi ma sempre perfetti, adatti a ogni occasione.

 

bodhi 6

 

Bodhi, col suo stile impeccabile e il suo sguardo affascinante, insegna a tutti gli uomini che per essere eleganti bisogna partire dai fondamentali: è inutile spendere tanto se poi non si sanno abbinare tessuti, colori e fantasie. Importantissimo è anche il taglio: non è necessario farsi fare un abito su misura, ma si può sempre chiedere a un sarto di fare qualche piccolo accorgimento su vestiti che abbiamo preso in un normalissimo negozio (a cifre altrettanto normali) per renderlo più adatto al nostro fisico. Dritte semplici, ma che se giungono da un… cane, assumono i contorni dell’incredibile. Intanto Bodhi, con una camicia Oxford, un paio di jeans attillati e delle scarpe eleganti, ci offre lo spunto per un perfetto oufit da ufficio, formale ma anche casual.

 

libro bodhi

 

Nella sua rubrica per il New York Times (sì, stiamo parlando di Bodhi), attraverso le parole dei suoi padroni, questo bellissimo Shiba Inu racconta come, ora che è diventato un’icona, riceva ogni mese un sacco di inviti a eventi. Con l’estate incominciata, sono soprattutto i matrimoni a impegnarlo. La sua ultima fatica, quindi, è un photo-set in cui consiglia l’abbigliamento giusto per ogni tipo di matrimonio, usando come tema alcune delle più belle città del mondo. C’è, quindi, il matrimonio parigino, romantico e artistico, dove si può osare con lo stile optando per una maglia marinara abbinata a una leggera giacca in jeans dal taglio elegante. Il tocco di classe lo dà un fiore nel taschino. Il matrimonio londinese, invece, prevede molta più eleganza e abbinamenti classici. Per quello romano, Bodhi ci insegna che essere formali non significa essere noiosi: un bellissimo smoking blu notte può regalare emozioni di stile unici. Insomma, basta seguire Bodhi per sapere sempre come vestirsi nel modo giusto. Altro che i modelli di Dolce & Gabbana!

12 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter