Eventi
Tra montagne, laghi e castelli

Scatti mozzafiato da tutta Europa Per viaggiare stando davanti al pc

Scatti mozzafiato da tutta Europa Per viaggiare stando davanti al pc
Eventi 21 Luglio 2015 ore 12:11

L’Europa sarà anche il Vecchio Continente, ma le bellezze che si possono trovare nei Paesi che la compongono hanno pochi rivali nel mondo. Stiamo parlando di bellezze architettoniche e artistiche, certo, frutto di anni di storia, civiltà, culture che si sono incontrate e unite tra loro. Ma stiamo parlando anche di meraviglie naturali, paesaggi mozzafiato, panorami che lasciano a bocca aperta. Non serve volare dall’altra parte del mondo per osservare acque cristalline e spiagge bianchissime, montagne che si ergono maestose in mezzo a distese di prati verdi e ghiacciai sbarluccicanti alla luce del sole, laghi in paesaggi fiabeschi e incredibili foreste o cascate. In questo caso, per andare a vedere luoghi così belli, bastano poche ore d’aereo o tanta pazienza tra macchina e treno.

Se invece, nonostante l’estate e le vacanze imminenti, non avete la fortuna di poter partire, allora cerchiamo di farvi viaggiare noi, almeno con la fantasia, con bellissimi scatti che ci mostrano le bellezze del nostro caro Vecchio Continente.

 

Paesaggi naturali

 

Gole del Verdon (Francia)

Questo strepitoso luogo è anche detto il “Grand Canyon della Francia”. Le ricerche hanno dimostrato che questi anfratti magici tra le montagne sono state scavate, 250 milioni di anni fa, da oceani e mari. Oggi un fiume dall’acqua cristallina attraversa queste gole, vero gioiello nascosto della Provenza.

 

Praia das Catedrais (Spagna)

Questa meravigliosa spiaggia, situata a Ovest della cittadina di Ribadeo, si trova tra Galizia e Asturie ed è famosa in tutto il mondo per le numerose e particolari formazioni rocciose situate sulla spiaggia, che formano una serie suggestiva di archi naturali attraversabili a piedi durante la bassa marea e che ricordano gli archi rampanti delle cattedrali gotiche. Da qui il suo nome: Praia das Catedrais.

 

Preikestolen (Norvegia)

Preikestolen, in italiano “Pulpito di roccia”: una falesia di granito alta oltre 600 metri e che si affaccia a strapiombo sul fiume Lysefjord. Ogni anno, più di 200mila persone compiono una passeggiata di oltre 2 ore per poter raggiungere questa meraviglia naturale e affacciarsi sul fiume, provando un misto di ammirazione e adrenalina.

 

Parco nazionale dei laghi di Plitvice (Croazia)

Situato nel complesso montuoso di Lička Plješivica, in un territorio ricco di fitte foreste, corsi d'acqua, laghi e cascate, questo meraviglioso luogo è stato dichiarato parco nazionale nel 1949 e, trent’anni dopo, è diventato anche un patrimonio dell’Unesco. Incastrato tra due montagne, il parco conta addirittura 16 cascate, una più bella dell’altra. Visitarle è un’esperienza.

 

Cascata Bigar (Albania)

Non è una cascata alta o particolarmente maestosa, ma per tutti è semplicemente la “cascata delle fiabe”. Una roccia grande e massiccia, ricoperta di muschio, viene attraversata e ricoperta da diversi canali d’acqua, che danno vita a delicati ruscelli che si gettano ai piedi della roccia. I giochi di luci e i riflessi di questa cascata sono veramente incredibili e osservandoli si capisce perché, per tutti, è la cascata delle fiabe.

 

Duna di Pilat (Francia)

Un deserto nel cuore dell’Europa? Proprio così. La duna di Pilat non è altro che una superficie di sabbia larga 500 metri e lunga 3 chilometri. Situata in prossimità del bacino di Arcachon, si trova innanzi all’enorme distesa dell’Oceano Atlantico. Un luogo unico in Europa.

 

Selciato del Gigante (Irlanda del Nord)

40mila colonne basaltiche, create da un’eruzione vulcanica circa 60 milioni di anni fa, alte anche 12 o addirittura 28 metri e che riempiono tutta la scogliera e la riva del Nord-Est dell’Irlanda del Nord. Un paesaggio unico, chiamato così perché leggenda narra che questa sorta di sentiero sia stato costruito milioni di anni fa dai giganti che popolavano queste terre. I geologi non sono così d’accordo, ma le leggende e la poesia di questi luoghi sono parte integrante della loro bellezza.

 

Grotta Azzurra di Capri (Italia)

Un posto che immaginarlo è praticamente impossibile. Roba da fiabe, da racconti antichi. Poi, invece, ti trovi innanzi a cotanta meraviglia. La Grotta Azzurra di Capri, nascosta nella scogliera, offre uno spettacolo unico con i suoi colori accesi, con il suo blu innaturale eppure così reale. In passato alcuni imperatori romani pare che la utilizzassero come piscina privata. Oggi, per fortuna, è aperta a tutti. Un po’ di sogno non si toglie a nessuno.

 

Grotte del ghiacciaio Vatnajökull (Islanda)

Che gli islandesi, forse a causa del clima non certo mite in cui vivono per la gran parte dell’anno, siano un po’ strani è cosa nota. E forse per questo, invece che far visitare, come in tanti Paesi, ai turisti, un ghiacciaio, loro portano i turisti direttamente dentro al ghiacciaio. È ciò che accade nelle meravigliose grotte del ghiacciaio Vatnajökull, visitabili nella loro magnificenza. Piccoli gruppi di turisti, guidati da alcune esperte guide, possono entrare dentro i ghiacci e rimanere incantanti davanti ai giochi di luci e i riflessi del ghiaccio attraversato dalla luce del sole o delle pile dei visitatori.

 

Viaggiare su Instagram

 

Castello di Neuschwanstein (Germania)

A photo posted by Vera Spirina (@vera_spirina) on

Una maestosa dimora, costruita nel 1869 per il re Ludwig III, che qui, però, ci passò solamente undici notti. Resta una meraviglia europea, da cui la Disney ha preso ispirazione per il suo castello magico, simbolo del marchio e cuore di ogni Disneyland nel mondo.

 

Lago di Bled (Slovenia)    

#lakebled #slovenia #europe #summer #nofilter A photo posted by Char Day ☀️ (@charmeleoon) on


Dal cuore di questo bacino sloveno svetta, tra l'acqua color smeraldo e le rigogliose piante, la guglia della chiesa pellegrina dell’Assunzione di Maria. Una vista unica.

 

Riomaggiore (Italia)

A photo posted by Nuno Lopes (@jnunolopes) on

Ci sarà un motivo se questo caratteristico paesino ligure, nel cuore delle Cinque Terre, è stato eletto patrimonio dell’umanità Unesco: i suoi colori, la sua conformazione urbanistica e la sua atmosfera sono qualcosa di unico al mondo. Merito della storia: i primi abitanti del posto decisero di costruire le proprie abitazioni proprio sul pendio a strapiombo sul mare per difendersi più facilmente dagli attacchi dei pirati e avere più spazi per la coltivazione dei vigneti.

 

Spiaggia di Ksmail (Albania)  


Come gran parte dell’Albania, anche questa spiaggia, che ricorda per conformazione e colori i lontani Caraibi, è una gemma nascosta del nostro Continente.

 

Lofoten (Norvegia)

Vue incroyable depuis le mont #Reinehelsen sur les Iles #lofoten

A photo posted by Daphnée (@nomademoiselle) on

Diventato famoso per aver ispirato i paesaggi della serie tv Il Trono di Spade, questo luogo immerso nel Circolo Polare Artico regala emozioni (e paesaggi) unici.

 

Goreme (Turchia) 


Nonostante la Turchia sia una Nazione molto apprezzata e visitata dai turisti, in pochi conoscono la cittadina di Goreme, l’unica ad essere scavata e sovrastata da una roccia vulcanica che si innalza sopra tutti gli edifici, quasi a proteggere le abitazioni dei residenti. Qui si possono trovare meravigliose chiese risalenti addirittura al X o XI secolo d.C.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter