Eventi
Da lavoratore a web star

Segnaletica stradale da record Il video del successo inaspettato

Segnaletica stradale da record Il video del successo inaspettato
Eventi 09 Gennaio 2015 ore 18:05

Capita spesso, sulle nostre strade, che gli automobilisti siano vittime delle lungaggini dei cantieri. Anche le cose più semplici, spesso, causano ritardi immensi e non poco stress ai tanti pendolari delle quattro ruote. Un esempio è la verniciatura della segnaletica stradale: un lavoro da poco, spesso, può causare veri e propri ingorghi. Un problema che sarebbe risolto se tutti lavorassero come Indrit Mema: un chilometro di segnaletica tracciato in appena 4 minuti, con tanto di posizionamento di coni che avvisano dell’avvenuta verniciatura. E il tutto con la precisione meticolosa di un certosino.

Un’impresa non da poco, ma che sarebbe rimasta limitata a Sondrio, città in cui Mema lavora, se non fosse che un collega ha deciso di riprenderlo col telefonino per poi inviare il video alla società americana Construction Machines, azienda produttrice del macchinario usato da Mema. L’azienda è rimasta sbalordita e ha così deciso di riproporre il video sul proprio profilo Facebook: non c’è voluto molto perché diventasse virale. Oltre 300mila visualizzazioni, 3.200 condivisioni, più di 2mila “mi piace” e centinaia di commenti. Indrit Mema è diventato, in pochi istanti, una star del web Oltreoceano.

 

Indrit mema

 

38 anni, Mema è albanese ma dal 1998 abita in Italia. Nel 2010, dopo aver lavorato sotto varie aziende, ha deciso di lanciarsi in un’esperienza imprenditoriale e ha così aperto la propria azienda di lavori stradali in Valtellina, vicino a Sondrio, la Segnalgrafica di Cosio Valtellino. Intervistato dal Corriere della Sera, sorride davanti al successo virtuale ottenuto e, divertito, spiega: «Sono stupito. Semplicemente amo lavorare con impegno e dedizione. Quando traccio le strisce bianche mi sento come quando ero un bimbo sui go kart». E sembra realmente viaggiare sul suo go kart in questo video girato nella prima mattina del 13 giugno, quando a bordo del macchinario traccia con abilità e velocità incredibile tutta la segnaletica orizzontale nel tratto di strada che va dall’imbocco di via Toti fino alla Stazione ferroviaria e ritorno, in pieno centro a Sondrio. Un successo nato per gioco, come spiega Mema: «Mancavano pochi minuti al posizionamento dei mezzi del mercato  e allora ho provato a eseguire il lavoro nel minor tempo possibile». Magari “giocassero” tutti come Indrit Mema, ci risparmierebbero un bel po’ di code.