Eventi
La finale l'8 febbraio a Bata

Tutto sulla Coppa d'Africa (che alla fine si disputerà)

Tutto sulla Coppa d'Africa (che alla fine si disputerà)
Eventi 17 Gennaio 2015 ore 10:05

Contro il timore, sabato inizia la Coppa d'Africa 2015. La giocano nella Guinea Equatoriale fino all'8 febbraio, ma per arrivarci hanno prima dovuto risolvere il caos. A novembre il Marcocco aveva rinunciato. Dovevano giocarla lì, ma poi il governo di Rabat aveva avuto paura che il virus Ebola potesse diffondersi. Poi erano arrivati i no di Egitto, Sudan, Sud Africa e Ghana. Allora che fare? La Caf, la federazione africana, non poteva mica rinunciare così. Hanno sondato altri terreni, chiesto ai governi, finché non è venuta fuori la Guinea Equatoriale. E' un puntino in mezzo all'Africa, uno dei paesi più piccoli del continente. Lì parlano lo spagnolo, il francese e il portoghese. La capitale è Malabo.

4 foto Sfoglia la gallery

Affinché si giochi hanno disposto controlli medici mai visti prima. Tutti, anche i tifosi, dovranno sostenere controlli anti-Ebola. Ovviamente pure i calciatori, e anche tutti quelli che la Coppa d'Africa la vogliono andare a vederla dal vivo. I primi a fare i test sono stati di giocatori di Capo Verde, dopo toccherà a quelli della Repubblica Democratica del Congo, del Burkina Faso, del Congo (che è un altro Stato), della Tunisia e del Ghana. All'interno del Paese i controlli li fanno già da qualche tempo e fino a oggi non è stato riscontrato  nessun caso di Ebola. La Guinea, la Sierra Leone e la Liberia - dove il virus ha fatto migliaia di vittime - sono piuttosto lontane. Ma l'allerta è massima, e fanno bene perché abbassare la guardia significherebbe sottovalutare un problema.

 

http://youtu.be/UuCQ4g9wbNs

 

Si gioca (ovviamente), ma non vedremo la Nigeria che nel girone di qualificazione si era piazzata soltanto al terzo posto. Invece c'è Claude Le Roy, l'allenatore del Congo, gioca la sua ottava Coppa d'Africa a 67 anni. C'è il Sudafrica, e soprattuto c'è l'Algeria che tanto bene aveva fatto al Mondiale in Brasile un'estate fa. Favoritissimi quelli della Costa d'Avorio di Gervinho. E poteva mancare il Camerun? Certo che no. Però quelli con più pressione addosso sono i giocatori della Nzalang Nacional, la squadra di casa. Il capo del governo, Teodoro Obiang Nguema, parente di quell’Obiang che gioca nella Sampdoria, si aspetta grandi cose. A noi, invece, basterebbe che tutto andasse liscio. Sarebbe già un successo.

 

COPPA D'AFRICA 2015

I GIRONI:

Girone A: Guinea Equatoriale, Burkina Faso, Gabon, Repubblica del Congo
Girone B Zambia, Tunisia, Capo Verde, Repubblica Democratica del Congo
Girone C: Ghana, Algeria, Sudafrica e Senegal
Girone D: Costa d’Avorio, Mali, Camerun e Guinea

LA DIRETTA TV:

In tv la copertura dell'evento è un esclusiva di Eurosport, visibile sulla piattaforma Sky Sport e Mediaset Premium, per un totale di 31 gare in diretta. In streaming anche su Sky Go.

IL CALENDARIO:

Girone A (Bata; Ebebiyín)

17 gennaio: Guinea Equatoriale - Congo | Burkina - Gabon
21 gennaio: Congo - Gabon | Guinea Equatoriale - Burkina
25 gennaio: Guinea Equatoriale - Gabon | Burkina - Congo

Girone B (Ebebiyín; Bata)

18 gennaio: Zambia - DR Congo | Tunisa - Capo Verde
22 gennaio: DR Congo - Capo Verde | Zambia - Tunisia
26 gennaio: Capo Verde - Zambia | Tunisia - DR Congo

Girone C (Mongomo; Malabo)

19 gennaio: Ghana - Senegal | Sudafrica - Algeria
23 gennaio: Senegal - Sudafrica | Algeria - Ghana
27 gennaio: Ghana - Sudafrica | Senegal - Algeria

Girone D (Malabo; Mongomo)

20 gennaio: Costa d'Avorio - Guinea | Camerun - Mali
24 gennaio: Guinea - Camerun | Mali - Costa d'Avorio
28 gennaio: Costa d'Avorio - Camerun | Guinea - Mali

Quarti di finale

31 gennaio: 1A - 2B (1)
31 gennaio: 1B - 2A (2)
1 febbraio: 1C - 2D (3)
1 febbraio : 1D - 2C (4)

Semifinali

4 febbraio: Vinc.1 - Vinc.3
5 febbraio: Vinc.2 - Vinc.4

Finale. 8 febbraio (Bata)