Fiere e manifestazioni
A 360 gradi

Concerti, creatività e Bmx allo Spazio Polaresco. Cioè jazz, mercatini e il festival dell’illustrazione

Oggi alle 21 la prima data del tour di Massimo Coppola, che presenta l’ultimo album “Io vivo come te”

Concerti, creatività e Bmx allo Spazio Polaresco. Cioè jazz, mercatini e il festival dell’illustrazione
Fiere e manifestazioni 08 Aprile 2022 ore 00:05

Dopo il restyling e il ripensamento di alcune attività, si parte con un intenso weekend di omaggi, creatività e pillole di jazz. Questo fine settimana il nuovo Spazio Polaresco, inaugurato sabato scorso, propone infatti due appuntamenti musicali tra la tradizione e la sperimentazione, con due giornate dedicate alla creatività sostenibile. Più un po’ di sport, underground e spettacolare. Questo a conferma del proposito di trasformare il Polaresco in un’ecosistema creativo aperto alla città, come da presentazione alla stampa del 31 marzo alla presenza dell’assessore del Comune di Bergamo Loredana Poli, di Demetrio Chiappa, presidente della rete Doc, del direttore artistico Andrea Ponzoni (Freecom Hub) e di Sarah Milazzo, responsabile dello Spazio Polaresco Doc Servizi.

Oggi alle 21 la prima data del tour di Massimo Coppola, che presenta l’ultimo album “Io vivo come te”, tributo alla grande opera di Pino Daniele. Un concerto che mescola le due anime di Pino, quella ritmica, grintosa e blues e quella più popolare, melodica e malinconica. Il repertorio dell’artista viene rivisitato con rispetto da una band d’eccezione del panorama jazzistico italiano: oltre a Massimo Coppola (voce e chitarre), Peppe Fortunato (pianoforte e tastiere), Federico Malaman (basso elettrico), Maxx Furian (batteria) e Jerry Popolo (sassofono). I biglietti, a un costo di 13.80 euro, sono acquistabili su Dice.fm.

Domani un appuntamento pomeridiano all’insegna dello sport: alle ore 15 Fabio Limonta con “Fl 46 Jam”, un appuntamento di Bmx freestyle con la partecipazione di rider da tutta Italia. Il bistrot e il parco aprono alle 14: skate, roller e Bmx a ruota libera sono i benvenuti.

Sempre domani alle 21 torna la rassegna “Jazz Pills – Il jazz oltre il jazz”, in collaborazione con Bergamo Jazz. Protagonisti della serata Tino Tracanna, fra i più significativi sassofonisti italiani con all’attivo importanti collaborazioni nel mondo del jazz, e Francesco D’Auria, batterista, percussionista, compositore e artista eclettico. Il duo, conosciuto e affermato in Italia e all’estero, mette in scena un concerto che parte dall’alveo del jazz e trova complicità nelle grandi culture del mondo. Una musica sensibile e vivace, che immerge chi ascolta in una contemporaneità rispettosa delle sue più felici linfe vitali, in cui l’improvvisazione si fa strumento per definire un paesaggio sonoro comune. L’ingresso è gratuito, con prenotazione consigliata.

L’evento di Jazz Pills si inserisce nella serie di eventi e appuntamenti organizzati in occasione del Flea Market, festival itinerante che valorizza i migliori creativi del fatto a mano, con un’attenzione al riciclo dei materiali usati nella moda, nel design e nell’arte. Per questa edizione Flea Market ospiterà un’area a cura di Uau, il festival di illustrazione e cose belle all’interno di un format che include attività, laboratori, food&beverage, musica e intrattenimento. Due giornate dedicate alla scoperta di creativi, artisti, illustratori, designer e nuovi product makers: l’evento diventa occasione per incontrarsi e incontrare artisti, partecipare a workshop e a laboratori per adulti e bambini, con ottima musica e buon cibo a cura di Spazio Polaresco. Segnaliamo in particolare “Herbarium collettivo” domani dalle 16 alle 19: «Acquisendo le basi della tecnica di incisione e stampa linocut, ci lasceremo ispirare dall'arrivo della primavera», scrivono gli organizzatori. Il laboratorio per adulti e giovani, dai 16 anni in poi, con quota di iscrizione 15 euro (comprensive di strumenti e materiali utilizzati; per partecipare bisogna mandare una email a kiwilab.kiwilab@gmail.com. Domenica invece c’è “Che faccia da… timbro!” dalle 11.30 alle 12.30: «Creiamo timbri personalizzati utilizzando patate, tappi di sughero incisi, stampini in gomma o carta crepla». Il laboratorio è per bambini e bambine, dai 5 ai 10 anni, con quota di iscrizione 6 euro (per partecipare bisogna scrivere alla stessa mail riportata sopra). Per accedere sarà necessario essere dotati di green pass rafforzato e mascherina Ffp2.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter