Fiere e manifestazioni
La manifestazione

“Erbe del Casaro”, alla scoperta di piante locali e formaggi tipici in Val Brembana

Possibilità di entrare in contatto con le tradizioni guidati da esperti e da associazioni di Altobrembo

“Erbe del Casaro”, alla scoperta di piante locali e formaggi tipici in Val Brembana
Fiere e manifestazioni Val Brembana e Imagna, 04 Giugno 2021 ore 00:25

di Angelo Corna

Ritorna, dopo un anno di stop, la manifestazione “Erbe del Casaro”, rassegna dedicata alle erbe spontanee e ai formaggi tipici della Valle Brembana: quattro giorni tra natura e sapori in un territorio tutto da scoprire. L’appuntamento è in programma da sabato 5 a domenica 13 giugno: per due fine settimana gli undici paesi di Altobrembo ospiteranno l’undicesima edizione di una delle kermesse più attese nelle Orobie bergamasche.
«Abbiamo ritenuto importante riproporre l’iniziativa nonostante la situazione emergenziale, sia per dare un segnale di ripartenza, sia per sostenere le attività del nostro territorio - afferma Andrea Paleni, presidente dell’associazione Altobrembo -. Ogni iniziativa sarà gestita nel rispetto delle regole anti-Covid per garantire la partecipazione in sicurezza». Diverse le proposte dedicate a grandi, piccoli, famiglie e giovani, tutte organizzate sul territorio degli undici comuni di Altobrembo: Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida e Valtorta. “Erbe del Casaro” porterà a conoscere le bellezze, i sapori e le tradizioni di tutti i piccoli paesi di montagna.

Nei quattro giorni della rassegna saranno organizzate passeggiate ed escursioni alla scoperta delle erbe spontanee, dei borghi che caratterizzano i paesi di Altobrembo e della splendida natura che li circonda. Un vero e proprio viaggio tra le peculiarità gastronomiche, medicinali e cosmetiche della valle, con possibilità di entrare in contatto con le tradizioni, la cultura e la conoscenza del territorio e delle genti che lo vivono, guidati da esperti e da associazioni locali.

4 foto Sfoglia la gallery

Il primo appuntamento è per sabato 5 giugno con una visita negli antichi borghi di Santa Brigida, da Taleggio a Caprile verso la via Mercatorum, a cura del gruppo Terre dei Baschenis. Nel pomeriggio sarà invece possibile partecipare alla “Camminata alla raccolta delle Erbe” proposta dall’associazione Slow Food Valli Orobiche a Mezzoldo.

Nella mattinata di domenica 6 giugno doppio appuntamento alla scoperta delle erbe spontanee: il primo a Ornica in collaborazione con la Cooperativa Donne di Montagna ed Ecovillaggio Cascina Gervasoni, il secondo a Piazzatorre con l’esperta fitoterapeuta Andrea Kohlmajerova. Nel pomeriggio si tiene una visita guidata ai laboratori e ai campi dell’Azienda Agricola Soluna di Averara, specializzata in prodotti naturali per la cura del corpo. L’iniziativa continuerà poi nel week-end del 12 e 13 giugno, con altri appuntamenti alla scoperta delle erbe di montagna e dei formaggi della Valle Brembana: gli eventi a oggi sono in via di definizione.

Per i giorni della rassegna i ristoranti locali hanno ideato gustosi menù a base di erbe spontanee e formaggi brembani, tutto a prezzi convenzionati. Aderiscono all’iniziativa l’albergo ristorante Coira, il ristorante Edelweiss e il Tagliere nel comune di Santa Brigida, il ristorante pizzeria Molinari di Piazzolo, l’albergo ristorante Piazza Brembana nel comune omonimo, il RistOrobie ai Piani dell’Avaro di Cusio e l’albergo ristorante Sole di Mezzoldo.
Considerata la situazione di emergenza legata al Covid19, per la tutela dei partecipanti, verranno utilizzate le precauzioni necessarie al fine di garantire il corretto svolgimento della manifestazione nel rispetto e sicurezza di tutti, secondo le disposizioni governative attuali. È quindi necessario prenotare preventivamente, per consentire la partecipazione di un numero contenuto di persone.