Sagre e feste
Ritorno alla vita

L'estate e le feste all'aperto nella Bergamasca, divertimento e sicurezza per ripartire

Già annunciata la Bikers Fest di Cologno al Serio. Anche Ardesio DiVino e la Sagra degli Scarpinocc di Parre all'orizzonte

L'estate e le feste all'aperto nella Bergamasca, divertimento e sicurezza per ripartire
Sagre e feste 11 Maggio 2021 ore 12:58

Siamo tornati in zona gialla, con minori restrizioni alla circolazione e alla vita sociale. Situazione che, facendo attenzione e tenendo d'occhio i dati, dovrebbe rimanere stabile almeno nei mesi estivi. È proprio in quest'ottica che nella Bergamasca si stanno organizzando alcuni degli eventi "storici" del territorio, sempre con regole per la sicurezza sanitaria delle persone.

Tra questi ci sarà la Festa Bikers di Cologno al Serio, manifestazione di livello nazionale dedicata alle due ruote, che avrà luogo anche quest'anno (dopo i numeri ridotti del 2020, per motivi comprensibili), senza rimandare al 2022. Si tratta di un evento che negli anni scorsi aveva avuto 50 mila partecipanti, un gruppo di 300 volontari e aveva offerto lo spettacolo di una rassegna di moto in strada fino a duemila veicoli. La presidente del gruppo che lo organizza, Angela Provenzi, ha spiegato che le misure del governo vanno nella direzione di caute ma graduali riaperture, per cui contano di organizzare la ventiquattresima Festa Bikers per la fine di agosto, come si era fatto anche gli anni precedenti, ma una data certa sarà definita nelle prossime settimane.

In Val Seriana le associazioni del territorio proporranno, con regole e limitazioni dovute al Covid, le storiche sagre dei vari paesi: dal 9 all'11 luglio a Rovetta quella dello Street Food e "Rockvetta", iniziativa con pizza, birra e musica; il 14-15 agosto quella del Bertù, una variante locale di casoncello; il 31 luglio e il 1 agosto ArdesioVino ad Ardesio, con la novità degli stand dello street food. A Parre si stanno decidendo le date per le cene e le degustazione degli Scarpinòcc, mentre il 5 settembre a Valbondione e Gandellino appuntamento con la camminata della "Mangialonga", immersi nella natura alla scoperta dei luoghi e dei loro prodotti tipici. Infine a Clusone c'è "Camminar con Gusto" a fine estate e in preparazione, per risollevare la ristorazione, ci sono iniziative con i proprietari dei locali.