Tendenze
l'appello

Il Museo delle storie chiede aiuto ai bergamaschi per un video sul Natale in città nel 900

Da oggi (venerdì 3 dicembre) a domenica 12 dicembre chi lo desidera può inviare una fotografia al museo: i primi cento scatti comporranno il filmato

Il Museo delle storie chiede aiuto ai bergamaschi per un video sul Natale in città nel 900
Tendenze Bergamo, 03 Dicembre 2021 ore 11:52

«Qual è l’immagine più cara e suggestiva che conservi del Natale nel 900?». È la domanda lanciata dal Museo delle storie di Bergamo ai propri visitatori, in occasione dell’iniziativa “Natale a Bergamo 900”.

Da oggi (venerdì 3 dicembre) a domenica 12 dicembre chi lo desidera può inviare una fotografia che ritrae questo periodo di festa al museo, a patto che l’istantanea raffiguri i Natali passati: ad esempio quelli in cui le famiglie andavano sul Sentierone per comprare l’albero di Natale, o si mettevano in posa con Babbo Natale, mentre le mura si riempivano di cartocci con caldarroste fumanti e ci si poteva lanciare con lo slittino giù dalla Fara.

Le prime cento immagini inviate all’indirizzo info@museodellestorie.bergamo.it (in ogni mail potrà essere allegata un’unica fotografia) comporranno un video, una sorta di grande racconto corale del Natale, che sarà proiettato su un grande schermo nello spazio mostre del nuovo museo Bergamo 900.

«Accompagnate dall’esposizione di fotografie selezionate dall’Archivio fotografico Sestini – si legge in una nota del museo -, le vostre immagini faranno rivivere un secolo di riti, tradizioni, paesaggi, emozioni che hanno segnato un secolo di festività natalizie a Bergamo e nel territorio».

Inoltre, tutti coloro che spediranno un’immagine riceveranno un voucher per accedere al prezzo ridotto di 5 euro al museo per tutto il periodo dell’allestimento natalizio, dal 23 dicembre al 30 gennaio.

Per l’intera durata dell’iniziativa, per consentire a tutti di vedere in mostra la propria fotografia, il museo Bergamo 900 in via eccezionale resterà aperto tutti i giorni: da lunedì a domenica dalle 10 alle 18; 1 gennaio dalle 14 alle 19; chiuso a Natale. Dopo il 9 gennaio ritornerà in vigore l’orario ordinario: giovedì-domenica dalle 10 alle 18.