Tendenze
Primo: siate semplici

Le tre regole fondamentali per scrivere bene (e il corso che ti permette di impararle)

Paolo Aresi, giornalista e scrittore, propone questo laboratorio dedicato alla scrittura dal 1992. Ecco le informazioni su quello al via a fine mese

Le tre regole fondamentali per scrivere bene (e il corso che ti permette di impararle)
Tendenze Bergamo, 09 Ottobre 2021 ore 08:45

Ci sono tre regole fondamentali per potere scrivere bene: evitare le parole inutili, essere più semplici (non semplicisti) possibile, lottare contro la banalità.

Tre norme e poi tanti altri aspetti di cui si parlerà nei dieci incontri tenuti da Paolo Aresi per raccontare, per scrivere, per imparare a esprimere meglio le nostre storie, i pensieri, le emozioni. Dieci incontri con la parola, con la scrittura. Con la possibilità di mettere su un foglio i giorni, anche questi giorni, questi due anni che ci hanno segnati tutti.

Paolo Aresi

È il corso di scrittura creativa che inizierà l’ultimo lunedì di ottobre e andrà avanti per dieci settimane, alla sera, dalle 20.45 alle 22.30, in via Sant’Alessandro, in città. Paolo Aresi, giornalista e scrittore, propone questo laboratorio dedicato alla scrittura dal 1992, ogni anno. È un viaggio nel mondo della parola che traduce il pensiero sulla pagina bianca. È un viaggio nel mondo della narrativa, del racconto che cerca di evidenziare le tecniche, cioè le modalità attraverso le quali la parola diventa storia coinvolgente, interessante. Un desiderio di raccontare che diventa personaggi, azioni, ambienti, dialoghi, trama.

Il problema è raccontare bene, in modo da diventare interessanti, in modo da farsi leggere. Perché obiettivo del raccontare è sempre riuscire a comunicare, cioè mettere in comune, trasmettere quello che ci preme a un pubblico, magari solo a noi stessi, agli amici, ai familiari. Ma anche oltre, pensando a una pubblicazione. Comunicare attraverso il racconto, il diario, la lettera, ma anche l’articolo di giornale o il saggio.

Per informazioni rivolgersi al 3669036612 oppure alla mail paolo.aresi58@gmail.com.