L'angolo del gossip

Moreno Amantini ci “spoilera” tutte quante le novità di casa Rai

Moreno Amantini ci “spoilera” tutte quante le novità di casa Rai
28 Giugno 2019 ore 09:07

A raccontare in esclusiva le tante novità che riguardano la Rai, per BergamoPost c’è un ospite d’eccezione: una voce (bellissima voce, visto che lo sentiamo ogni giorno in radio) autorevole e ben informata su tutti i movimenti che riguardano novità e riconferme. Si tratta di Moreno Amantini, artista poliedrico e preparatissimo, che ci accompagna nei programmi in… programma per la prossima stagione. E non soltanto.

Moreno, lei è un frequentatore dei salotti più esclusivi della Rai, ma soprattutto un opinionista molto apprezzato per le sue caratteristiche: buona educazione e preparazione. Ci può raccontare cosa ha in serbo per noi la Rai?

«Comincerei dicendovi che a settembre in Rai tornerà Storie Italiane, trasmissione dove ho la fortuna di essere spesso ospite, format che è un fiore all’occhiello della Rai, con riscontri pazzeschi da parte del pubblico e capolavoro dal punto di vista professionale per chi ci lavora. Il grande segreto del successo è stata la capacità di coniugare inchieste televisive, fatti di attualità, costume e società in un mix meraviglioso. Le inchieste che Eleonora Daniele ha portato avanti in questi anni hanno fatto luce su importanti e scottanti problemi che esistono nel sociale in Italia. Per la prossima stagione pare che la Rai stia puntando su format sicuri, che possano garantire successo come Tale e Quale show e Ballando con le Stelle: insomma, nessuna grande novità all’orizzonte».

 

[Beppe Convertini conduce La vita in diretta, estate]

 

E per questa caldissima estate?

«Per quanto riguarda le novità dell’estate, ormai siamo già entrati nella fase attiva. Sapevo da tempo che Beppe Convertini sarebbe passato alla conduzione de La vita in diretta, estate perché il suo nome era già stato fatto da tempo. Sandra Milo è protagonista della “Posta del cuore” all’interno del programma pomeridiano Io e Te di Pierluigi Diaco. Sandra è stata mia “zia” per molti anni nel nostro spettacolo teatrale, quindi ovviamente mi aveva informato sul progetto. Mi dispiace invece che non sia stato riconfermato Quelle brave ragazze, un format molto carino e divertente che teneva compagnia la mattina con garbo e freschezza. Tornerà Paola Perego con il suo Non disturbare che è slittato di una settimana per l’omaggio che la Rai ha fatto a Zeffirelli».

E lei cosa ha in serbo per questa estate? Qualche bella novità da anticipare? Pare che qualcosa bolli in pentola…

«Sicuramente fino a fine luglio sarò in onda col mio programma radiofonico e raddoppierò l’appuntamento: non più soltanto il venerdì, ma anche il lunedì perché ho preso il posto di Beppe Convertini che ha dovuto abbandonare per seguire la conduzione in tv. Riprenderò la radio a settembre perché per me la radio è “un pezz ‘e core”, come si dice a Napoli. Posso anticiparvi che c’è un progetto televisivo: non posso dire molto, ma dovrei iniziare a registrare qualche puntata proprio questa estate. Posso anche dirvi che si tratta di un progetto legato al cibo e, in generale, alle bellezze del nostro Paese. Poi onestamente spero di potermi concedere qualche giorno di vacanza perché ho proprio bisogno di staccare la spina».

 

[Mara Venier]

 

Della scorsa stagione, ci diceva che uno dei più bei ricordi è legato a Mara Venier. Può spiegarci meglio? Cosa è successo tra voi?

«Il mio rapporto con Mara Venier è di grande stima professionale. Sono cresciuto seguendo lei e le sue trasmissioni e ricordo che era molto amata anche da mia mamma. Non posso però dire che con Mara ci sia una vera e propria amicizia. Io e lei abbiamo iniziato a scriverci tramite Instagram. Naturalmente io la seguo sempre, commento i suoi post, le ho comunicato che sono stato entusiasta del suo ritorno a Domenica In anche perché lo avevo spoilerato sulle pagine della mia rubrica su Eva 3000: le avevo augurato di tornare a condurre la trasmissione portando una ventata di leggerezza e di divertimento. E così è stato. Naturalmente la grande Mara non ha tradito le mie aspettative e nemmeno quelle del pubblico, visti i risultati».

Ci aveva parlato, però, di un’intervista che l’aveva molto stupita…

«Sì. Quando si è conclusa Domenica In le ho mandato un messaggio chiedendole un intervento telefonico durante la mia trasmissione radiofonica. Non osavo sperare che accettasse, ma ho provato comunque a chiedere e lei, senza batter ciglio, ha accettato. Durante l’intervista abbiamo parlato del suo successo che, secondo me, risiede nell’autenticità e nella genuinità con cui Mara si pone verso il pubblico. Le ho chiesto se era già stata riconfermata per la conduzione di Domenica In 2019/2020 e lei mi ha risposto che il rapporto con l’azienda continuerà, ma non sa se tornerà a Domenica In e ha lasciato intendere che ha il desiderio di misurarsi con qualcosa di nuovo e di diverso. Io le ho detto che l’importante è vederla in video, perché professionisti come lei non possono mancare a riempire le nostre case. E lei, di punto in bianco, mi ha riempito di complimenti dicendo che mi segue sempre sui social e in radio. Le piacciono moltissimo le mie stories su Instagram perché non dico mai stupidaggini e quando faccio delle critiche sono sempre costruttive e fatte con consapevolezza e grande garbo. Poi ha concluso con una frase bellissima, dicendomi che secondo lei avrò una lunghissima e importantissima carriera. E insomma… sentirsi dire una cosa del genere da Mara Venier è un’emozione grande. Il mio sogno, poi, è quello di lavorare con lei. Sarebbe il massimo per me».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia