Un video per sorridere

Russi, al mare in tacchi a spillo e cappuccino prima di pranzo

Russi, al mare in tacchi a spillo e cappuccino prima di pranzo
16 Agosto 2014 ore 08:10

Da qualche giorno sul web gira un video che dà lezioni di bon ton ai turisti russi in vacanza in Italia. L’idea è di Salvatore Madonna, titolare dell’Hotel Byron di Forte dei Marmi. I russi sono spesso in conflitto con turisti e operatori locali per i loro diversi “modi” di comportamento e appaiono, ai nostri occhi, un po’ rozzi e decisamente lontani dalle più elementari regole del galateo.

I protagonisti del video sono lo stesso Madonna, Ceo del gruppo Soft Living Places, catena alberghiera di lusso della Versilia, di cui l’Hotel Byron fa parte, e la top model russa Ludmilla Radchenko. Nella clip di pochi minuti – sottotitolata in cirillico -, propongono un originale decalogo di bon ton e buon comportamento. Per esempio, si chiede di sorridere, salutare, ringraziare e guardare il personale negli occhi e si sconsiglia di utilizzare un abbigliamento troppo succinto con tacchi a spillo quando si vuole fare semplicemente un bagno in piscina. I suggerimenti riguardano anche il modo di stare a tavola, visto che – a quanto pare – i russi non sono abituati a ricevere una portata dietro l’altra e spesso pretendono che i piatti arrivino tutti contemporaneamente. O ordinano il cappuccino prima del pranzo (orrore!). Tra gli ammonimenti, ce n’è uno particolare e poco gradito ai camerieri: meglio evitare di concedere mance spropositate.

Il video si spera venga accolto con ironia dai tanti turisti russi che ogni anno scelgono come meta delle loro vacanze proprio il bel paese. Anche perché, senza di loro, il turismo italiano registrerebbe incassi decisamente inferiori. Dal 2000, infatti, il turismo dell’est Europa verso Italia è notevolmente cresciuto e costituisce una fetta significativa del mercato estivo. Soprattutto considerato il fatto che i turisti russi prediligono il soggiorno in alberghi lussuosi (con almeno 4 stelle) e hanno una disponibilità di spesa di 200€ al giorno. Saranno anche involontariamente maleducati e sgarbati, ma sono comunque i “top spender” (quelli che spendono di più) in Italia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia