Viva Bèrghem
A l’gh’è gna piö ‘l frècc

10 frasi in bergamasco sul riscaldamento casalingo

Visto che si sta ancora bene, i parchi bergamaschi cercano di tirare avanti senza riscaldamento. Ma "In di condomini i à zamò 'mpiàt"

10 frasi in bergamasco sul riscaldamento casalingo
Viva Bèrghem 21 Ottobre 2021 ore 12:14

di Vecchio Daino

Come ogni anno l’arrivo della brutta stagione porta con sé la legittima preoccupazione sui costi da sostenere per mantenere una temperatura accettabile in casa. L’aumento delle bollette e il gelo annunciato dai meteorologi sembrano cospirare contro la nostra salute e i nostro patrimonio, ma non hanno fatto mi conti con la nostra innata capacità di reagire a ogni avversità.

1. In di condomini i à zamò ‘mpiàt


Chi dipende dal riscaldamento centralizzato dà questo annuncio con sentimenti ambivalenti. Da un lato apprezza il calduccio alla sera, dall’altro paventa l’aumento delle spese condominiali. [Trad.: Nei condomini hanno già acceso]

2. Mète sö i paraspìfer


La nostra ingegnosità ci porta ad adottare rimedi più o meno empirici per difendere le nostre case dal freddo. Da qui la guerra all’aria di fessura, che notoriamente porta alla sepoltura. [Trad.: Metto i paraspifferi]

3. Ghe dó öna fiamada a la stüa


Per fortuna molti di noi hanno ancora in casa la vecchia e fedele stufa a legna (i pellet sono un’invenzione moderna) e la sera ne approfittano per scaldare l’atmosfera, e magari far abbrustolire le croste di formaggio. [Trad.: Accendo un po' la stufa]

4. Per fürtüna a l’fa amò cóld


L’ormai classico protrarsi della bella stagione fin quasi a novembre induce chi può a ritardare il più possibile l’accensione del riscaldamento, e con esso il relativo esborso. [Trad.: Per fortuna fa ancora caldo]

5. I ‘ndópia i bolète


Molto attenti all’economia domestica, siamo spaventati dalle voci che danno per certo un clamoroso aumento del prezzo per il metano. Sono queste le notizie che ci fanno meno piacere. [Trad. Raddoppiano le bollette]

6. Meteró sö du gulfì


Basta raddoppiare la protezione dalle intemperie che ci ha garantito un’infanzia senza malattie per sopravvivere anche a questo inverno, con i termostati regolati al minimo sindacale. [Trad.: Indosserò due golfini]

7. I dis che l’farà frècc st’invèren


Ci preoccupano anche le notizie sulla prossima stagione, come sempre apocalittiche o quasi. Però la nostra innata prudenza ci suggerisce di non fidarci troppo delle previsioni meteorologiche. [Trad.: Dicono che farà freddo quest'inverno]

8. A l’gh’è gna piö ‘l frècc


I nostri vecchi sogghignano, quando sentono parlare di “freddo” per temperature sopra gli zero gradi. I veri rigori invernali se ne sono andati molto tempo fa, e chissà se torneranno. [Trad.: Non c'è più il freddo]

9. Ó fàcc ol bònus


Chi ha approfittato degli aiuti statali per guadagnare le famose due categorie nella classe energetica affronta l’ondata di freddo con un pensiero che li riscalda. Quello di essersi adeguatamente protetti senza avere tirato fuori una lira. [Trad.: Ho aderito al bonus (110%)]

10. Ma la Tèra l’éra mia dré a scoldàs?


Memore dei moniti dei climatologi, qualcuno azzarda l’idea di una Bergamo a clima perennemente temperato. Ma forse dovrà aspettare qualche secolo. [Trad.: Ma la Terra non si stava riscaldando?]

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter