Dalle stole agli abiti

Arte in Maglia in via S. Alessandro Il prestigio del cashmere artigianale

Arte in Maglia in via S. Alessandro Il prestigio del cashmere artigianale
11 Marzo 2015 ore 11:22

Arancione, giallo, azzurro, fucsia. I colori stanno in fila, come fossero i pastelli di una scatola ricca di vitalità. Tingono morbidissimi capi, che avvolgono scaldano e proteggono chi li indosserà. Parliamo di cashmere e di un laboratorio artigianale che, da oltre sessant’anni, crea modelli esclusivi, anche su misura, curandone lavorazione e rifinitura, eseguite rigorosamente a mano. Il suo nome è Arte in Maglia, ed ha il negozio in via Sant’Alessandro 36, a Bergamo: maglieria, capispalla, stole, sciarpe, abiti e pull, tutti realizzati con pregiati filati italiani, in particolare puro cashmere e pura seta Loro Piana e presentati in una gamma di colori che spazia dal lilla al blu, fino ai colori di tendenza per la primavera-estate 2015, caldi e delicati per un chiaro richiamo alla spensieratezza e alla natura. Lavorazione artigianale Made in Italy, cura del dettaglio e resistenza al tempo sono dunque le caratteristiche principali di Arte in Maglia che, non a caso, conta numerose collaborazioni con grandi griffe della moda, italiane ed estere.

Lo spazio in via Sant’Alessandro è in realtà l’ultimo nato dopo i negozi di Capri, aperto nel 2007, e quello di Dorga di Castione, inaugurato nel 2012. Ma il primo, quello storico, è in un’altra via di Bergamo, via Longo 8, dove vi è anche il laboratorio da cui nascono i capi preziosi. La storia dell’azienda parte negli anni Cinquanta, su decisione di Agostina Suardi Merisio, che acquista la prima macchina da cucire e inizia a lavorare i modelli. Passione e dedizione sbocciano poi nella figlia Eugenia Merisio Beretta, che non solo apre il negozio in via Longo, ma avvia anche la figlia Cinzia all’amore per la maglieria.

«Ho imparato tutto da mia mamma, che mi ha educato fin da giovane al bello – racconta Cinzia Beretta, titolare dell’azienda da vent’anni -. Ogni giorno mi insegnava a cercare i difetti nei capi perché tutto fosse perfetto, dalla forma alla lavorazione, fino alla più piccola rifinitura. Amo il mio lavoro, che seguo con passione e attenzione, e ho una vera mania per i colori. Nel laboratorio infatti abbiamo più di duecento tinte di cashmere, e di un solo colore ho molte tonalità. Mi piace molto osservare le nuance e creare qualcosa di sfizioso e divertente, ed al contempo portabile. È una sensazione che mi regala una profonda soddisfazione».

Tutto ad Arte in Maglia è ancora artigianale. Dalle macchine da cucire, ben lontane da quelle industriali, alla cura del dettaglio, protagonista è il fatto-a-mano che con pazienza, ago e filo, realizza asole, cuce bottoni e mette le etichette di quest’azienda, che è un vero inno alla qualità made in Italy. «Tutti i capi sono disegnati e curati da me, personalmente. Naturalmente è possibile anche richiedere modelli su misura – sottolinea la titolare – e su schema del cliente. L’idea è quella di offrire capi che avvolgano con morbidezza, come fossero una coccola. Ecco perché ho voluto potenziare la nostra linea, scegliendo un filato prezioso e di grande qualità, capace di valorizzare l’eleganza e la classe delle nostre creazioni!».

32 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia