Diverse prospettive

Città Alta dall’alto e dai sotterranei Riaprono Gombito e le cannoniere

Città Alta dall’alto e dai sotterranei Riaprono Gombito e le cannoniere
31 Marzo 2017 ore 15:21

Ha sempre il suo fascino, Città Alta. Dall’alto, chiaro. Ma anche dall’interno, perché con la bella stagione le chance di ammirarla si moltiplicano. Come da tradizione riaprono al pubblico, non nel fine settimana di Pasqua (come accadeva gli anni scorsi) ma già da aprile, e fino all’inizio di ottobre, i luoghi da cui godere di punti di vista privilegiati sul borgo medioevale.

4 foto Sfoglia la gallery

Chi preferisce i panorami da lunedì 3 aprile ha un’alternativa al sempre valido Campanone (aperto tutto l’anno): i 52 metri della Torre di Gombito, edificata nel XII secolo. Costruita in blocchi di pietra, la torre rimane uno dei punti cardine dello skyline cittadino. Ha mantenuto la propria funzione difensiva fino al ‘500, quando è stata adibita ad usi civili. Attualmente, al pianterreno, è sede dell’ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica. È necessario percorrere tutti i 263 scalini per raggiungere la sommità e vivere un’esperienza indimenticabile. Apertura solo di lunedì, fino al 2 ottore: turni di salita alle 10, 10.45, 11.30, 14.30, 15.15, 16. L’ascesa è gratuita e possibile in gruppi di massimo 10 persone; deve essere obbligatoriamente prenotata all’ufficio Iat, tel. 035.242226.

Più articolato l’itinerario che consente di conoscere alcuni gioielli della Bergamo sotterranea. Si compone delle cannoniere di San Michele e di San Giovanni, utilizzate in passato come alloggiamento per l’artiglieria e le munizioni. Sono poste sul tracciato delle mura, protagoniste dello scenario cittadino in quanto capofila del sito seriale transnazionale Le opere di difesa veneziane tra XV e XVII secolo, candidato alla Lista del Patrimonio Mondiale Unesco.

San Michele (visitabile la domenica e i festivi dal aprila al primo ottobre, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18) è situata all’inizio di viale delle Mura, superata Porta Sant’Agostino, sul lato destro della strada. Percorrendo tutto il viale si può raggiungere la Cannoniera di San Giovanni, posta sotto l’omonimo baluardo prima dell’ultima curva in direzione di Colle Aperto; è aperta da domani al 2 ottobre ogni lunedì e venerdì (14-18), nonché sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia