Incontro con i fans

Emis Killa, Nek e la Fiera del Disco Weekend in musica per Le Due Torri

11 Ottobre 2016 ore 11:20

Le Due Torri porta ai bergamaschi due colonne portanti del mercato discografico italiano, nel fine settimana. Provengono da generi diversi, e lì restano. Ma, in due giornate differenti, richiameranno migliaia di fans (soprattutto al femminile, intendiamoci) al centro commerciale di Stezzano, grazie alla partnership con Mediaworld. Parliamo del muscoloso rapper senza filtri Emis Killa, che sabato 15 alle 17 firma le copie del suo nuovo album. Il giorno dopo, alle 16, il cantautorato romanticone di Nek porta un po’ di cuoricini un galleria. Niente show case, ovvero concerto in miniatura, però. In passato avevano fatto così Verdena e Marco Ligabue. Non in questo caso. Per rendere più ordinata l’attesa, e più piacevole la giornata, sarà transennata una tensostruttura nel parcheggio al piano superiore. La folla va gestita: per vedere da vicino il rapper milanese erano accorsi in 2.600 il 21 ottobre del 2013, prima che The Voice portasse una popolarità ulteriormente ingigantita al divo hip hop. E il 13 marzo del 2015 Nek richiamò tremila persone: vediamo se riuscirà a far meglio. Inoltre c’è la Fiera del Disco, nel centro, con tante rarità in vinile e la presentazione di libri.

 

1455198103465killa_o

 

Terza stagione per Emis Killa. Un disco di puro rap senza censure, il terzo di Emis Killa, da lui stesso descritto come «un disco grezzo, da cui filtra un ritrovamento di me stesso, sia nei testi che nelle sonorità». L’album vede la partecipazione di diversi artisti della scena rap e non solo come Neffa, Maruego, Fabri Fibra, Jake La Furia, Coez e Giso e Jamil e tocca diversi temi: dall’abuso di alcool all’amore ossessivo, passando per la distanza sociale tra città e periferia e l’uso di droghe leggere.

 

 

Sopra, il  video di uno dei brani estratti da Terza Stagione, Quello di prima, descritto così da Emis Killa: «In questo brano mi sono completamente lasciato andare per quanto riguarda lo stile e le rime. Come in Dal basso, anche in questo pezzo evidenzio il fatto che non sono nato privilegiato ma in questo episodio sono molto più focalizzato sull’autocelebrazione e le rime ad effetto. Gioco coi doppi sensi, dicendo che sono quello di prima come persona, ma non voglio la vita di prima». Per ascoltarlo dal vivo occorre attendere il 20 marzo quando sarà all’Alcatraz di Milano.

 

NEK 2014-12-18 SHOOTING COVER

 

Momenti Unici di Nek. «Mi ritengo un nostalgico e anche uno studente con la voglia di apprendere, curioso – dice Nek del suo nuovo album Unici -. Ho dato più ascolto alla modernità e attualità del suoni. Sono affascinato dal momento che sta vivendo il pop. Ho scritto un pezzo, mi piaceva arrangiarlo in quel mondo, Luca ha aggiunto altri suoni che si sono sposati con i miei, l’alchimia si chiudere e il fiore sboccia. Ho notato un ringiovanimento del pubblico, i vecchi fan che non mi hanno abbandonato ma anche la ragazzina di 14 anni che mi segue. Un pubblico eterogeneo e tanti bambini che non è semplice affascinare. È una bella conquista quando un bambino rimane affascinato dalla tua musica. Mi auguro che sia sempre in continua evoluzione: la musica è uno strumento per rimanere giovane».

 

 

Sopra, il video del brano Unici, girato a Los Angeles e diretto da Gaetano Morbioli. Tra i brani, spicca Freud per il duetto con J-Ax, compagno ad Amici. Il suo tour partirà a maggio 2017 dall’arena di Verona.

Collezioni e rarità. Nessuno avrebbe mai pensato che, con il cd in declino e lo streaming ai suoi massimi livelli, il vecchio disco in vinile potesse ancora dire la sua. Eppure, e lo dicono i dati di mercato. Nel 2015, in America, sono stati venduti quasi 9 milioni di dischi, il 50% in più rispetto al 2013. Si sono registrate cifre analoghe in Gran Bretagna. E pure l’Italia ha fatto un balzo e lo dimostrano i successi delle più importanti e organizzate fiere del disco. La più dinamica e aggiornata è Ernyaldisko. Nata dall’idea di Marco Massari e Carmen Attruia – che ne sono creatori, fondatori e ideatori; da oltre dieci anni si occupano di musica, dischi e vinili organizzando e curando esposizioni in tutta Italia e in tutta Europa – la fiera assume un respiro internazionale grazie ai numerosi espositori italiani e d’oltralpe.

Al centro Le Due Torri (ingresso gratuito) arrivano, sabato e domenica, con stand, espositori e collezionisti provenienti da tutta Italia ed Europa. Oltre alla possibilità di acquistare e scambiare dischi e cd, i collezionisti hanno anche l’occasione di far valutare il proprio patrimonio discografico da esperti e professionisti del settore. Dance, pop, progressive, rock italiano, jazz mainstream e d’avanguardia, metal, punk, classica, lirica vinile, cd e 45 giri; in questa epoca dove i negozi di dischi chiudono, quale migliore opportunità di trovare professionisti e amatori tutti assieme in un unica festa della musica. Domenica alle 17 verrà anche presentato Il Libro Bianco dei Beatles di Franco Zanetti, uno dei più grandi cultori musicali in vinile (45 e 33 giri), studioso del fenomeno Beat e soprattutto dei Beatles.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia