Viva Bèrghem
Stasera fashion show per Bergamo Balla

Lo scrigno Magenta in via Moroni I colori della moda per ogni tasca

Lo scrigno Magenta in via Moroni I colori della moda per ogni tasca
Viva Bèrghem 11 Settembre 2015 ore 14:50

Chiara Luna 2

[Chiara Luna, titolare di Magenta in via Moroni 3]

 

Un colore può diventare un ricordo, un'esperienza, un luogo e un nome? Pare proprio di sì, o almeno è quello che è successo in via Moroni 35 nel novembre 2013. Sotto l'antico cartello “macelleria”, Chiara Luna ha apposto l'insegna “Magenta”, accostando il futuro all'antico, lasciando che un pezzetto di storia restasse per sempre sull'uscio, a testimoniare il suo passaggio. Magenta è uno scrigno di streetstyle: 50 metri quadrati con pochi, selezionatissimi capi, che raccontano lo stile, i frizzi e i lazzi di tutte le dreaming girls di passaggio. Abitini, pantaloni, camicie, maglie e t-shirt dai tagli basici e dalle fantasie originali diventano i capi must-have di una fascia indefinibile di clienti: «Sì, perché qui vengono ad acquistare sia le ragazzine che le loro madri, le studentesse come le donne in carriera».

4 foto Sfoglia la gallery

Complice un range di prezzo accattivante (medio-basso), Magenta è il guardaroba perfetto per scovare il look da indossare in una giornata particolare, così come il vestitino multitasking da interpretare e reinterpretare giorno dopo giorno: «I miei pezzi sono così! Espongo vari brand inglesi e spagnoli, ma non sono linee classificabili in uno stile ben preciso, anche perché si prestano a chiavi di lettura soggettive – spiega la titolare –. Si può esibire un capo eccentrico perché rispecchia in pieno la personalità di chi l'indossa, così come mitigarlo con accessori classici per non essere troppo sopra le righe». Molto lontana dall'idea di shopping di massa, l'ideatrice 34enne ha scelto di aprire la sua boutique in una via del centro un po' defilata dalla passeggiata di rito per esprimere (anche) così l'unicità della sua essenza. Decisamente di nicchia.

«Per scovare la moda della prossima stagione, mi lascio ispirare dalle blogger scandinave e dell'Est, che hanno gusti molto simili ai miei (per citare un esempio, andate a guardare il blog www.kittenhood.ro, ndr). Partecipo personalmente ai fashion show londinesi e ho contatti diretti coi fornitori, senza l'intermediazione di agenti». Una passione per la moda che si respira di fronte a ogni outfit appeso, che racconta un sogno, un modo d'essere, una voglia di mostrarsi: «Nella mia attenta ricerca stilistica ho incluso anche alcuni designer italiani. I loro nomi variano di collezione in collezione. Adesso collaboro con la griffe “Fils de Rêves” di Valentina Panisi, poi con una designer di Scanzorosciate che realizza collane e bijoux di legno rigorosamente fatti a mano e firmati “Claudy”, con “Casa94”, il marchio di accessori e gioielli di Elisa Radice, originaria di Monza, e con “Il Cassetto dei Sogni” di Lara Valsecchi, una ragazza di Lecco».

 

11026200_951941494878018_4794624497891954769_o

 

Le bellezza delle piccole cose è lì da ammirare e da vivere, appesa sullo stand, esposta su un ripiano, indossata da un manichino. Durante il via-vai di clienti che si sussegue durante l'incontro, risulta evidente che Chiara Luna non si limita a consigliare capi in base alle richieste di chi ha di fronte, ma aiuta anche a trovare l'accessorio giusto, a  studiare abbinamenti con colori e tessuti, a immaginare in quale occasione si potrebbe indossare e in quali altre si potrebbe declinare, sdrammatizzando il look o enfatizzandolo: il dinamismo del plissé e la matericità del legno trovano la loro giusta espressione grazie a una persona che non vuole vendere e basta (come capita altrove...), ma che ha il coraggio di dire "no" quando una cliente esce dal camerino con un abito che non le dona.

«È cambiato l'approccio all'acquisto: non c'è più il cliente fisso del sabato o quello del martedì. Di qui passano personaggi differenti, ma con tutti cerco d'instaurare un dialogo e un rapporto che vada oltre lo shopping a spot. Capita che alcune ragazze ripassino di qui anche solo per farmi vedere come hanno deciso di portare un accessorio o come hanno abbinato due capi in apparenza lontanissimi tra loro. È questa la mia più grande soddisfazione». È la magia della moda, che seduce, promette e stupisce, anche a distanza di anni, tornando sui suoi passi a rispolverare vecchi sogni messi da parte.

8 foto Sfoglia la gallery

Per avere un assaggio di come vestiremo la prossima collezione, il negozio Magenta, in collaborazione con il flagship store RePulse (di via Moroni 160) organizza un fashion show durante la notte bianca di venerdì 11 settembre 2015, a partire dalle ore 20: «Francesca di Bio & Beauty (di via Moroni 41) si occuperà del trucco delle modelle, mentre l'hair stylist Manuel (di piazza Varsavia 13) penserà alle acconciature e Andrea di FotoBaffo (via Moroni 172/a) sarà il fotografo ufficiale dell'evento. Altro grande partner della serata sarà Perbacco, che offrirà una degustazione di Gin sotto le stelle». Per chi volesse, dunque, non resta che darci appuntamento in via Moroni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter