Appuntamento il 13 ottobre

Perché Mika ha deciso di fare un pigiama party in Piazza Vecchia

Perché Mika ha deciso di fare un pigiama party in Piazza Vecchia
12 Ottobre 2016 ore 09:00

Un evento, una data e poche ma semplici indicazioni. Al momento non è dato sapere di più. Ma forse non serve neppure vista la ghiotta occasione, ovvero quella di divertirsi in modo diverso dal solito e, per di più, al fianco di una stella internazionale della musica come Mika. Il cantante di origini libanesi, infatti, ha annunciato nei giorni scorsi attraverso i propri canali social (seguitissimi se si considera che tra Facebook, Twitter e Instagram supera i 5 milioni di seguaci) che, in vista del suo “one man show” che andrà in onda a novembre su Rai2, sbarcherà a Bergamo la sera del 13 ottobre per girare alcune immagini che verranno poi usate nel programma, probabilmente (ma non è certo) nella sigla iniziale.

 

mika-show-annuncio-piazza-vecchia

 

L’obiettivo è semplice: dare vita al più grande pigiama party di sempre. L’appuntamento sarà in Piazza Vecchia dalle 19 fino alle 24. L’abbigliamento richiesto, ovviamente, è composto da «il vostro miglior pigiama o camicia da notte». L’ingresso, però, non sarà libero: al pigiama party potranno partecipare soltanto i maggiori di 14 anni (con delega dei genitori se minori di 18 anni) e, per esserci, è necessario mandare una mail a mikapartyraidue@gmail.com entro le 12 di lunedì 10 ottobre, scrivendo “Bergamo” nell’oggetto. Questo perché il 12 ottobre lo stesso evento avrà luogo anche nella città di Aosta. Le città coinvolte dovrebbero essere tre, ma ad oggi l’annuncio riguarda solo il capoluogo valdostano e quello orobico. A spiegare il motivo per cui sono state scelte queste due città era stato lo stesso Mika ai microfoni di adnkronos: «Aosta non la conosco, ma conosco la sua Regione e il Monte Bianco, sono contento di poterla visitare. Bergamo invece l’ho scelta personalmente perché la conosco molto bene. Tanti miei collaboratori vengono da lì!».

 

mika-fan

 

L’appuntamento in Piazza Vecchia, dunque, per Mika sarà una specie di ritorno a casa, o comunque in un luogo amico. E certo il palcoscenico che sarà in grado di offrire il cuore di Città Alta ha pochi rivali in Italia. Un requisito importante se si considera che il Mika Show (così dovrebbe chiamarsi il programma) sarà proprio un viaggio del cantante tra le meraviglie, le storie e i personaggi del nostro Paese. Dopo i successi discografici e la consacrazione televisiva attraverso X Factor, ora Mika tenta la strada del successo come presentatore. Anzi, dello showman visto che ha spiegato che il format ricorderà un po’ i grandi varietà degli Anni ’80, dove l’intrattenimento si mischiava sapientemente alla musica e all’ironia. Il cantante, però, ha voluto precisare che tratterà anche argomenti che gli stanno molto a cuore, come il bullismo e l’omofobia. Il via è previsto per l’8 novembre, poi seguiranno altre tre puntate. E, nel suo piccolo, Bergamo sarà al fianco di Mika.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia