Gioiellino

Quel portone di un appartamento (in vendita) che divide la Città Alta di oggi da quella di ieri

Quel portone di un appartamento (in vendita) che divide la Città Alta di oggi da quella di ieri
Bergamo, 01 Febbraio 2020 ore 12:50

di Andrea Rossetti

Aprire le persiane e godersi la bellezza dall’alto. Sotto, il brulicare di gente, il cicaleccio di abitanti e turisti che si mischiano in un sottofondo presente ma lontano, quasi rilassante. Gli occhi viaggiano dalla bella torre del Gombito al Campanone, con il maestoso Sant’Alessandro dorato che, dalla cima della cupola del Duomo, pare quasi salutarci. È difficile staccarsi dai quadri che si aprono innanzi a noi in questo appartamento al quinto piano di un antico palazzo in via Gombito 4, strada che attraversa Città Alta quasi fosse una sua vena che irrora il borgo antico di Bergamo di vita e bellezza.

Città Alta è un paese nella città, un luogo con una sua anima, che è stato in grado di rinascere, evolversi, rinnovarsi, mantenendo però intatte la sua anima e le sue peculiarità. Il turismo, già di per sé in crescita, dopo la nomina a Patrimonio Unesco delle Mura (e, di fatto, di ciò che “contengono”) nel 2017, è letteralmente scoppiato, rendendo Bergamo “de üra” una delle mete più apprezzate e richieste. Un boom che ha trascinato anche il mercato immobiliare, che dopo una lunga crisi è tornato a sorridere. Sempre più persone cercano casa in Città Alta, sia con il sogno di risiedervi, ma anche con l’intenzione di rendere queste abitazioni dei bed & breakfast o delle case vacanza. Proprio questa seconda tipologia di immobili ha avuto, in città, una crescita addirittura del 1200 per cento da inizio decennio a oggi.

10 foto Sfoglia la gallery

Insomma, l’appeal è ai massimi livelli e trovare case in grado di abbinare storia e modernità non è certo facile, data anche la richiesta. Ma l’appartamento situato al quinto piano di via Gombito 4 dimostra che nulla è impossibile. Questa abitazione è infatti in vendita. Se ne occupa lo Studio Immobiliare Valle e si possono avere informazioni chiamando il numero 035231588 o cliccando QUI. Il prezzo richiesto è di 460 mila euro, perfettamente in linea con i valori di circa 4.500 euro al metro quadro che hanno raggiunto gli immobili di Città Alta, visto che parliamo di…

Continua a leggere a pagina 12 di PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 6 febbraio. Oppure in edizione digitale QUI.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia