Già 700 i commercianti che hanno aderito

Quest’anno il Natale in centro città arriva veramente in grande stile

Quest’anno il Natale in centro città arriva veramente in grande stile
Viva Bèrghem 24 Novembre 2018 ore 09:15
Foto in apertura: luminarie in città nel 2017. Foto di Mario Rota

 

Ricordate il «minimalismo estetico» del 2016 firmato dall’allora direttore artistico Enzo Catellani? Ecco, bene: dimenticatelo. Se già l’anno scorso sobrietà e sofismi avevano lasciato spazio a del sano eccesso “luminoso”, quest’anno il Natale a Bergamo sarà ancora più splendente. Mercoledì 21 novembre, a Palazzo Frizzoni, il Distretto urbano del commercio (Duc), Camera di Commercio e Comune hanno presentato Vie della Luce. Il Natale è nell’aria, ovvero il progetto che partirà domenica 25 e, fino al 6 gennaio, porterà la festa per le strade della città. E se i “gomitoli” di stelle che dondolano dal cielo creando un bellissimo manto di luci del 2017 non sono stati toccati (perché cambiare qualcosa che ha funzionato?), la prima novità riguarda invece l’evento che accenderà il Natale. Domenica 25, alle 17.30, in piazza Matteotti (proprio di fronte a Palazzo Frizzoni) verrà accesso il grande Albero di Natale che già l’anno scorso ha illuminato il centro. Ma non solo: il Duc, infatti, ha chiesto alla società Mym di organizzare un grande spettacolo, una vera e propria cerimonia d’inaugurazione del Natale in città. E così, oltre all’Albero, ecco ballerini, musica e quattro boules de neige giganti, ovvero palle di vetro con la neve, al cui interno prenderanno vita dei piccoli mondi. Lo show, come detto, prenderà il via alle 17.30, ma “l’installazione” sarà visibile fino alle 24 di domenica.

 

[Luminarie a Porta Nuova nel 2017. Foto Mario Rota]

 

«Il progetto delle luminarie c’era già, essendo praticamente uguale all’anno scorso – spiega Nicola Viscardi, da luglio presidente (giovane, avendo solo 28 anni) del Duc -. Quello che abbiamo voluto migliorare è il contorno. Lo spettacolo di domenica sarà veramente qualcosa di bello, di grande. Un evento per iniziare il cammino verso il Natale, proprio come fanno in tante grandi città. Bergamo deve pensare in grande e noi stiamo provando a farlo». Un altro punto su cui Viscardi ha fatto molta leva è quello della comunicazione: «Abbiamo implementato molto il nostro lato social, per questo evento abbiamo pensato ad affissioni e spot, ci siamo rivolti a una società importante come la Mym. Insomma, abbiamo cercato di far sapere a quanta più gente possibile che noi commercianti vogliamo fare qualcosa di grande e di bello». Una ventata di entusiasmo, quella portata da Viscardi, che ha coinvolto un po’ tutte le realtà commerciali della città. La dimostrazione sta nelle adesioni al progetto Vie della Luce. Il Natale è nell’aria: a circa due settimane dalla chiusura, sono già circa settecento i negozi…

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 9 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 29 novembre. In versione digitale, qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli