Partenza ore 10

Scaldate i motori, nelle nostre valli è tornata la mitica Cavalcata

Scaldate i motori, nelle nostre valli è tornata la mitica Cavalcata
Viva Bèrghem 21 Ottobre 2017 ore 09:10

La passione per le due ruote si fonde con i paesaggi più belli delle nostre Orobie, creando un connubio perfetto tra motociclisti e montagne. L’evento, conosciuto da tutti i centauri lombardi, è la Cavalcata delle Valli Orobiche e giunge quest’anno alla sua 45esima edizione. La manifestazione, non competitiva e aperta a tutti gli appassionati, si tiene domenica 22 ottobre con partenza dal centro commerciale Le Due Torri di Stezzano, per poi salire in direzione della valli orobiche.

Il tragitto. La partenza è prevista alle ore 10, lungo una strada aperta al traffico che presenta due opzioni: una cavalcata stradale di 160 chilometri e una cavalcata con moto d’epoca, di una lunghezza di 100 chilometri. Il tragitto attraversa la Val Brembana, toccando in successione i centri abitati di Zogno, San Pellegrino e Dossena, per spostarsi in Val Serina e poi in Val Seriana, passando per Oneta, Ponte Nossa e Casnigo, dove è prevista una tappa con un ristoro aperto a tutti i partecipanti. Da qui le moto si dividono, seguendo due percorsi distinti. Le moto d’epoca proseguono in direzione di Albino, Nembro, Alzano Lombardo, Bergamo e Lallio, facendo poi ritorno a Stezzano. Le moto da strada procedono invece verso il paese di Peja e la Val Cavallina, transitando dai paesi di Solto Collina, Riva di Solto, Parzanica, Predore e Sarnico, sempre con ritorno a Stezzano.

4 foto Sfoglia la gallery

La manifestazione e i premi. Renzo d’Adda è tra gli organizzatori storici di questa manifestazione, punto di riferimento per il Motoclub Bergamo e i motociclisti bergamaschi. «Martedì 17 si è tenuta la presentazione ufficiale dell’evento presso il Centro Commerciale le Due Torri. Speriamo in una bella giornata, come da previsioni, e di raggiungere i mille iscritti per questa 45esima cavalcata! Abbiamo previsto tre gadget, a scelta, in ricordo di questa giornata: un thermos da 500 ml in acciaio inossidabile con rifiniture in plastica, cuffie stereo con microfono e un’asciugacapelli da viaggio. Accessori utili per i motociclisti sempre in movimento! Il buono pranzo è valido per una consumazione all’interno del centro commerciale. Chi vorrà partecipare con un passeggero avrà comunque diritto al buono pasto, aggiungendo un contributo di 5 euro. Sono previsti anche dei camion scopa, nel caso qualche motociclista resti a piedi per motivi tecnici».

 

Clicca sull'immagine per ingrandire la mappa

 

Regolamento e partecipazione, Sono ammessi alla manifestazione tutti i motociclisti in regola con il codice della strada. Sarà predisposto un servizio per la verifica delle regolarità. I centauri dovranno naturalmente essere coperti da assicurazione R.C. e targa di circolazione, silenziatore e fanalerie a norma. Il costo per la partecipazione è di 20 euro, ridotto a 15 per i soci FMI. Il versamento della quota comprendo il ristoro finale, bevanda calda nel punto di sosta a Casnigo, pettorina e gadget finale a ricordo della manifestazione. La scheda di partecipazione è scaricabile qui. Per tutte le informazioni contattare il Moto Club Bergamo al numero di telefono 035235534 oppure consultare il sito della manifestazione. Il pagamento può essere effettuato direttamente alla segreteria organizzativa, anche la mattina della partenza.