Tutti i numeri

Dove si vola di più da Orio al Serio

Dove si vola di più da Orio al Serio
01 Febbraio 2018 ore 06:30

Aeroporto di Orio al Serio, ore 5.45. Centinaia di persone assonnate si trascinano verso il check-in. In una mano il minuscolo bagaglio con tutti i vestiti compressi e attentamente selezionati per ognuno dei tre giorni successivi. Nell’altra, il segno che non ce l’hanno fatta: giacche, felpe, maglioni infilati a cipolla prima di uscire di casa perché non ci stavano in valigia. Finalmente si siedono ai tavolini nei pressi del gate. Osservando queste persone viene da pensare a quanto gli aeroporti siano affascinanti. Qui alcune norme di base del vivere sociale non valgono più. Si può mangiare una pizza e bere una birra alle sei di mattina con indosso i pantaloni della tuta senza che a nessuno interessi. Qualcuno infatti ha volato per ore e sta facendo uno scalo a Bergamo. La pizza e la birra sono meritate.

 

 

Il gate più frequentato è quello per Londra Stansted: 472mila viaggiatori soltanto nel 2017. È la destinazione con il maggior numero di passeggeri che si registri nel nostro aeroporto. Al secondo posto, a sorpresa, due città del Sud, certamente meno importanti di Londra: Bari con 447mila persone e Palermo. La seconda città estera più quotata dai passeggeri dell’aeroporto di Orio, dopo svariati capoluoghi del sud Italia (Lamezia, Brindisi, Catania) è Barcellona con 374mila persone, che pare essere una delle mete più gettonate dai giovani. In generale, considerando le prime trentacinque destinazioni come numero di viaggiatori da Orio, la Spagna compare per ben cinque volte, più di tutte le altre nazioni europee. Complice sarà, oltre al basso prezzo dei voli, anche il fatto che la Spagna conta più destinazioni da Orio rispetto agli altri Paesi. La Francia, per esempio, ne conta solamente quattro.

 

 

Altre città europee dopo Londra e Barcellona sono Bucarest e Madrid, rispettivamente con 336mila e 316mila passeggeri. A seguire, con un salto notevole, Bruxelles (249mila), Dublino (247mila) e Berlino (238mila). Un dato curioso di questa lista è che a Ibiza volano ogni anno tremiladuecento persone in più rispetto a Parigi. Qualche esperto forse potrebbe dare una spiegazione accettabile. Ad esempio che a Ibiza ci si va in gruppi di quattro o più persone, mentre a Parigi ci si “accontenta” del proprio partner.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia