All'ex Pigna di Alzano

Spazio FaSe, quello del gin tonic è il festival più grande d’Italia

Spazio FaSe, quello del gin tonic è il festival più grande d’Italia
12 Ottobre 2019 ore 06:00

Anche quest’anno in prima linea ci sarà l’intramontabile Alkkemist, gin ultra premium distillato soltanto dodici volte in un anno nelle notti di luna piena utilizzando una quadrupla distillazione in alambicco di rame con un processo rigoroso. Prodotto in Spagna, è frutto dell’innovazione e dell’estro creativo iberico. Contiene 21 botaniche tra le quali il finocchietto marino che gli conferisce l’aroma tipico delle coste del Mediteranneo. Insieme all’Alkkemist, però, ci saranno altre cento etichette. Dopo il grande successo della scorsa edizione il Gin & Tonic Festival più grande d’Italia torna l’11 e 12 ottobre allo Spazio Fase di Alzano. L’evento si sviluppa su una superficie di oltre 3mila metri quadrati all’interno dello storico complesso di edifici industriali recuperati dalla splendida cartiera dismessa di fine ’800 (ex Cartiera Paolo Pigna).

4 foto Sfoglia la gallery

Il festival, giunto alla sua terza edizione, sarà un vero e proprio viaggio da vivere attraverso gin provenienti da tutto il mondo, in grado di offrire una vetrina ampia e variegata; dai brand più popolari, ai meno conosciuti fino ad arrivare ai più innovativi e ricercati. Come l’Ungava, prodotto da un infuso di rare erbe raccolte manualmente nella grande distesa selvaggia al confine con la Baia di Ungava, una regione incontaminata del nord del Québec con paesaggi mozzafiato e condizioni climatiche estreme. Un distillato che contribuisce alla tutela culturale ed economica della popolazione locale: le rare erbe e bacche raccolte dagli Inuit vengono acquistate da associazioni di commercio equo e solidale…

 

Articolo completo a pagina 24 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 17 ottobre. In versione digitale, qui.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia