Sabato 6 e domenica 7 ottobre

Il weekend nelle valli orobiche #79 Tutti gli eventi da non perdere

Il weekend nelle valli orobiche #79 Tutti gli eventi da non perdere
Viva Bèrghem 06 Ottobre 2018 ore 09:49

Si avvicina un altro weekend sotto le pendici delle montagne bergamasche. Scopriamo insieme gli eventi più interessanti e le proposte più belle nascoste all’ombra delle Orobie.

 

Sabato 6 ottobre

Si tiene ad Averara la 44° Sagra della Castagna. Alle ore 15 ritrovo al castagneto Redivivo per la raccolta e l’assaggio di caldarroste a km 0. Alle 16 si tiene “Una casa per un progetto”, con la consegna del primo edificio recuperato nel castagneto dall’Associazione Castanicoltori Averara. Si continua fino alla 19 con “Un bicchiere in compagnia” e l’apertura delle osterie Canéi e Zia Luigia a Redivo. La serata proseguirà tra chiacchiere, giochi e musica.

Ci spostiamo a Branzi, dove per tutto il weekend i migliori vini delle regioni italiane e i prodotti gastronomici della tradizione locale si incontrano per ricreare abbinamenti gustosi. Un weekend all’insegna della buona cucina e della valorizzazione delle risorse enogastronomiche del made in Italy. Nel corso delle due giornate, oltre alla degustazione di vini e prodotti locali, sarà possibile assistere all’esposizione di auto d’epoca, raduno di moto, mostra caprina e, per i più piccoli, tanta animazione con giochi gonfiabili!

A Dossena c’è la cinquantesima edizione della mostra del bestiame bovino. L’evento si svolge presso il campo fiera in via Provinciale. Alle ore 9 è previsto l’arrivo bestiame, alle ore 10 presentazione capi e alle ore 12 premiazioni.

Ci attendono due giorni d’arrampicate alla falesia di Cornalba. Scoperta nel 1980 da Bruno Tassi, detto “Camòs”, e Gianandrea Tiraboschi, oggi vanta più di 132 vie, dal quarto grado fino all’ottavo. Il ritrovo è presso il Parco degli Alpini, alle ore 15.30. In serata alle 19 pasta party, musica e proiezioni. Domenica la giornata sarà completamente dedicata all’arrampicata. Inizio Meeting ore 9, premiazioni alle ore 16.30.

A Mezzoldo, presso il rifugio San Marco 2000, si tiene “A un Passo dal cielo”, una serata dedicata all’osservazione delle stelle. Alle ore 18 si svolge un incontro per conoscere le meraviglie del cielo di ottobre. Alle ore 19.30 è prevista la cena e dalle ore 21.30 ammassi stellari, nebulose e galassie ci accompagneranno in un tour celeste grazie a un potente telescopio. Il costo è di 55 euro e i posti sono limitati, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: 034586020.

Per tutto il weekend si tiene a Castione della Presolana il “Pegher Fest”. Tre giorni di festa all’insegna delle antiche tradizioni popolari legate alla vita contadina, con protagonista indiscussa la sfilata in costume delle contrade con le pecore agghindate. Per informazioni: 034660039.

Ci spostiamo a Songavazzo, dove a grande richiesta torna il suggestivo percorso che si snoda dal centro storico verso il Parco del Monte Varro, una meravigliosa riserva naturalistica che comprende il famoso belvedere di Falecchio. Un percorso adatto a tutti, che ci porterà alla scoperta di un vero paradiso naturale, tra secolari baite montane e ville di primo Novecento. Il ritrovo è alle ore 15 presso la chiesa parrocchiale. Il costo è di 7 euro per gli adulti e 4 euro per i bambini under 10. Prenotazione obbligatoria al numero 035704063.

Ad Albino si tiene un viaggio geologico ed etnografico tra le pietre e i minerali della media e bassa Val Seriana: rarità, georisorse dimenticate e prodotti che hanno fatto la storia di un territorio. Preziosi prodotti del sottosuolo, che si mettono in mostra per essere riscoperte grazie al Museo Etnografico della Torre di Comenduno. L’inaugurazione è sabato alle ore 20. La mostra è visitabile tutte le domeniche dalle 15.30 alle 18.30. Per informazioni: 3476817352.

In Val di Scalve si tiene, dalle ore 8 fino alle 18, la settima edizione del Rally del Sebino. Ben trentotto i chilometri da percorrere sotto le pressioni dei cronometri con le prove di Rogno e Val di Scalve.

La bella Clusone ospita la nona edizione della Sciass13, gara non competitiva con sci di legno a quattro posti per le vie del centro storico. Alle 14 ritrovo in Piazza Uccelli a Clusone per prova sci e ispezione percorso. Alle ore 15 inizio della gara. Per informazioni e iscrizioni: 034621560.

 

Domenica 7 ottobre

A Branzi, in località Cagnoli, torna dalle 8 la mostra caprina della Razza Orobica. La tradizionale mostra ospita le capre di razza Orobica e della Val Gerla, promossa dall’Associazione Caprai della Valfondra che ospita una dozzina di allevamenti di questa razza, di cui uno professionale e gli altri a livello amatoriale.

A Valtorta si tiene una camminata con i Priulas. Il ritrovo è fissato presso la piazza alle ore 9, con partenza per la visita al Museo Etnografico e all’oratorio di Sant’Antonio Abate alla Torre. È previsto il pranzo con tipicità e specialità locali. Per informazioni: 3347609750.

A Zogno si tiene “Expo Martina”, un’iniziativa nel Borgo di Piazza Martina legata al tema dell’alimentazione, con il coinvolgimento dei prodotti e produttori locali e agricoli. Durante la manifestazione si svolge la presentazione del programma della rassegna culturale-gastronomica “Sapori e Cultura”, giunta ormai al sua decima edizione. L’esposizione avrà luogo dalle 14 alle 18.30.

Continuano, dalle 15 alle 18, le visite guidate gratuite presso il borgo di Cornello dei Tasso e il Museo della storia postale. Informazioni e prenotazioni al numero: 034543479. L’ingresso è libero e gratuito.

A Valbondione si tiene una gara di corsa in montagna, con partenza dal centro del paese e arrivo al Rifugio Antonio Curò. La quota di partecipazione è di euro 30 e comprende il pacco gara, il ristoro lungo il percorso e pranzo al rifugio. Le premiazioni si svolgeranno al rifugio dopo l’arrivo di tutti i concorrenti. Informazioni e prenotazioni al numero: 034644665.

Partendo dalla meravigliosa quanto nascosta piazza di Ogna, con la sua particolarissima struttura, circondata da abitazioni rurali e da alcune delle più vecchie casere della bergamasca, arriveremo là dove i formaggi vengono preparati come una volta. Da qui, una breve strada sterrata ci porterà agli splendidi laghetti montani di Ogna. Il ritrovo è fissato alle ore 14.30 presso la piazza. Il costo è di 7 euro per gli adulti e 4 euro per i bambini under 10, compresa degustazione presso la casera. Prenotazione obbligatoria al numero: 035704063.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli