Altro
Atalanta-Juve

Bomba di Malinovskyi da 25 metri, l'Atalanta sogna, ma al 92' Danilo pareggia

Bomba di Malinovskyi da 25 metri, l'Atalanta sogna, ma al 92' Danilo pareggia
Altro 11 Febbraio 2022 ore 09:33

SECONDO TEMPO

94' - TRIPLICE FISCHIO. ATALANTA-JUVE 1-1. I bianconeri sono riusciti nel recupero ad acciuffare il pareggio dopo una battaglia spettacolare ad alta intensità, con occasioni da una parte e dall'altra. Grandi applausi dei tifosi nerazzurri per la squadra di Gasperini.

92' - PAREGGIO DI DANILO SU CALCIO D'ANGOLO.

91' - Esce Boga, dentro Pasalic

90' - Tre minuti di recupero.

85' - Fuori Bonucci e McKennie, dentro Cuadrado e Kean.

83' - TRAVERSA DI HATEBOER a porta vuota. Sbaglia il colpo del ko l'Atalanta. Palla sul secondo palo di Malinovskyi, al volo Hateboer tutto solo, traversa.

76' - GOOOOL DELL'ATALANTA!!! MALINOVSKYI! Punizione fantastica dai 25 metri, la palla si abbassa e si infila sul palo di Szczesny.

75' - AMMONITO DE LIGT

70' - OCCASIONE PER LA JUVE: corner di De Sciglio, Djimsiti devia all'indietro, palla vicina al palo.

66' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: KOOPMEINERS in spaccata non riesce a deviare in porta un tiro di Boga.

60' - FUORI MURIEL E ZAPPACOSTA, DENTRO MALINOVSKYI E MAEHLE.

59' - OCCASIONE PER LA JUVE con Rabiot, palla fuori di un soffio.

56' - GRANDE PARATA DI SPORTIELLO! Gira immediatamente da corner Vlahovic con un tiro potente, vola d'istinto il portiere della Dea.

47' - OCCASIONE PER L'ATALANTA. Ci prova de Roon dal limite, Szczesny si allunga e mette in angolo.

 

PRIMO TEMPO

45+1 - FINE PRIMO TEMPO 0-0. Bellissima partita giocata in velocità. Prima parte favorevole alla Juve, poi l'Atalanta è cresciuta col passare dei minuti e ha messo a dura prova la difesa bianconera. Grandi occasioni per la Dea con Muriel e Boga che ha creato scompiglio a più riprese puntando gli avversari. Contestato l'intervento fuori area di Szczesny, i nerazzurri hanno chiesto l'espulsione del portiere, ma l'arbitro aveva dato il vantaggio e Bonucci ha salvato sul tiro di Muriel. Quattro palle gol nette per l'Atalanta contro una per la Juve.

45' - OCCASIONE PER L'ATALANTA, ANCORA BOGA E SALVA ANCORA DE LIGT! Il difensore bianconero si è trovato con la testa sulla traiettoria del tiro ravvicinato dell'ivoriano, scatenato nel finale di tempo.

44' - OCCASIONE PER L'ATALANTA, SALVA DE LIGT SU BOGA. L'ivoriano lanciato in contropiede, due contro uno, ha seminato il panico, ma l'olandese è riuscito a murare il tiro diretto a rete.

42' - AMMONITO VLAOHVIC PER PROTESTE.

38' - AMMONITO DANILO per fallo su Boga che lo aveva saltato.

36' - AMMONITO HATEBOER per un'entrata scomposta su De Sciglio.

34' - AMMONITO DJIMSITI PER PROTESTE.

31' - OCCASIONE PER L'ATALANTA. Fallo fuori area di Szczesny su Koopmeiners lanciato a rete, viene concesso il vantaggio, Muriel tira ma due difensori salvano la porta bianconera. I giocatori nerazzurri chiedono l'espulsione del portiere bianconero, che non viene neppure ammonito.

30' - Punizione dal limite per l'Atalanta, Muriel spara altissimo.

25' - OCCASIONE PER L'ATALANTA con De Roon. Sugli sviluppi di corner, stacco di testa e colpo in spaccata dell'olandese, che mette alto.

14' - OCCASIONE PER LA JUVE con assolo di Dybala che raccoglie un grande lancio di McKennie, evita De Roon e rientra col suo sinistro, palla di pochissimo fuori.

12' - Grande azione di McKennie sulla destra che avanza e crossa. Stacco di Vlahovic, che non inquadra la porta.

4' - VOLA SPORTIELLO su tiro da fuori area di Vlahovic, palla in angolo.

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

ATALANTA – Sportiello; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Zappacosta; Koopmeiners; Muriel, Boga. All. Gasperini
A disposizione: Rossi, Dajcar, Maehle, Pezzella, Malinovskyi, Mihaila, Pessina, Scalvini, Pasalic.

JUVENTUS – Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, De Sciglio; McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata. All. Allegri
A disposizione: Perin, Insoglio, Arthur, Quadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Kean, Kaio Jorge, Rugani, Zakaria, Aké. 

Arbitro: Massimo Mariani

 

Scontro diretto per la Champions alle 20,45 al Gewiss Stadium. In classifica la Juve precede di due punti l’Atalanta, 45 a 43, ma la squadra di Gasperini ha giocato una partita in meno. La Dea è reduce dalla sconfitta in casa contro la Fiorentina in Coppa Italia, un “colpo basso” determinato da un errore arbitrale che ancora brucia a Bergamo. Unica nota positiva della partita di giovedì per la Dea, la prestazione del neo acquisto Boga, al quale Gasperini si affida ora per scardinare le difese avversarie in assenza dell’infortunato Zapata. Accanto a Boga contro la Juve sarà schierato Muriel. Novità anche tra i pali, dove al posto di Musso, squalificato, dovrebbe rientrare Sportiello. Un successo a Bergamo rimetterebbe in corsa l’Atalanta dopo un periodo complicato da infortuni, prestazioni poco brillanti e sfortuna. In campionato l'Atalanta ha pareggiato le ultime due partite contro Inter e Lazio (0-0 in entrambe le occasioni) e perso contro il Cagliari, mentre la Juve non perde dal 27 novembre scorso quando si arrese proprio ai bergamaschi (0-1 allo Stadium, gol di Zapata). La vittoria sarebbe invece la svolta per la formazione di Allegri, rilanciata in campionato e in Coppa Italia dai gol del neo acquisto Vlahovic e dal tridente con Dybala e Morata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter