Menu
Cerca
L'intervista

Fontana: «Il Governo consenta ai figli del personale sanitario di fare scuola in presenza»

Il governatore, dopo aver spiegato come i parametri lombardi siano da zona rossa, ha anche illustrato una richiesta che ha avanzato stamattina all'Esecutivo

Politica 12 Marzo 2021 ore 16:28

Per il passaggio in zona rossa della Lombardia a partire da lunedì 15 marzo manca solo l’ufficialità del Governo, ma parametri alla mano viene data praticamente per scontata. Anche e soprattutto dal governatore Attilio Fontana.

E proprio Fontana lo ha spiegato in un video, diffuso da Regione, in cui dice che «i dati, che sono stati valutati, portano nella direzione di collocare la Lombardia, da lunedì, in zona rossa». Parole arrivata al termine di un incontro tra le Regioni e il ministro Mariastella Gelmini, teso anche a definire gli ultimi dettagli del nuovo decreto che il Governo sta per varare per sostituire il Dpcm attualmente in vigore.

A tal riguardo, il governatore lombardo ha anche ribadito «di aver richiesto, ancora una volta, al Governo che venisse prevista la possibilità, per i figli del personale sanitario, di proseguire la frequenza della scuola in presenza. Richiesta che dovrebbe essere inserita nel nuovo decreto legge».