Il momento decisivo

29 maggio 2019, accordo Percassi-Gasperini: contratto rinnovato fino al 2022 (più opzione)

Erano giorni di grande euforia ma anche di tensione, il tecnico e la società avevano bisogno di parlarsi per continuare assieme

29 maggio 2019, accordo Percassi-Gasperini: contratto rinnovato fino al 2022 (più opzione)
29 Maggio 2020 ore 00:37

di Fabio Gennari

Un anno fa, di questi tempi, l’ambiente nerazzurro era al settimo cielo per una clamorosa quanto meritata qualificazione alla Champions League. C’erano tuttavia voci decisamente preoccupanti in arrivo da Roma che volevano il tecnico Gasperini a un passo dalla squadra giallorossa. Qualcuno parlava di accordo già definito, con tanto di cifre e campagna acquisti in fase di organizzazione.

Su queste pagine abbiamo invece sempre sostenuto che l’incontro con la dirigenza sarebbe stato decisivo e che sarebbe andata a finire come tutti i tifosi sognavano: «Gasperini non si muove» era lo slogan di quei giorni. La volontà della società è sempre stata ferrea, quell’incontro mise il tecnico davanti alla proprietà e dopo qualche ora di discussione arrivò la fumata bianca: il contratto di Gasperini venne adeguato e prolungato fino al 2022 con opzione, a favore dell’Atalanta, per un altro anno.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia