Il ricordo

A 156 giorni da Atalanta-Valencia, si torna a San Siro: gara speciale per la Dea

Per la prima volta da quando è scoppiata la pandemia, l'Atalanta tornerà in campo al Meazza

A 156 giorni da Atalanta-Valencia, si torna a San Siro: gara speciale per la Dea
23 Luglio 2020 ore 23:46

di Fabio Gennari

Questa sera (24 luglio), varcare i cancelli del Meazza sarà emozionante. Atalanta-Valencia, in quello stesso stadio, si è giocata 156 giorni fa ed è stata l’ultima partita in cui i tifosi della Dea hanno potuto assistere dal vivo a una partita dei nerazzurri. Qualcuno l’ha definita la “partita zero”, quella che ha causato il diffondersi del contagio. Nessuno saprà mai se davvero quella sera i contagi tra i bergamaschi aumentarono o no, ma i fatti ci dicono che, prima della tempesta del coronavirus, lo stadio Meazza ha fatto da cornice a una delle partite più importanti di sempre.

Questa sera ci sarà l’impianto meneghino completamente vuoto, mentre con il Valencia c’erano oltre 45 mila spettatori, e nonostante gli appena cinque mesi trascorsi sembra davvero di parlare di un’altra vita. San Siro è lo stadio probabilmente più affascinante di tutti, sarà particolare vedere all’opera la Dea senza il brusio, i cori e i colori della gente. Il ricordo della sera con il Valencia è ancora vivissimo, ma la voglia di riscrivere un’altra pagina di storia è tanta.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia