Atalanta
I numeri dicono tanto

A Genova traguardi importanti in vista per l'Atalanta di Gasperini (che sarà in tribuna)

Siamo a un passo da obiettivi davvero da urlo per l'uomo che ha cambiato completamente la concezione del calcio a Bergamo

A Genova traguardi importanti in vista per l'Atalanta di Gasperini (che sarà in tribuna)
Atalanta 26 Ottobre 2021 ore 08:00

di Fabio Gennari

Il tecnico della Dea Gian Piero Gasperini non potrà essere in panchina per la gara contro la Sampdoria. La squalifica lo costringerà a salire in tribuna, con Gritti in panchina a fare le sue veci, ma la partita contro i blucerchiati rappresenta comunque un appuntamento da segnare con il circoletto rosso se si pensa all'esperienza del mister di Grugliasco sulla panchina degli orobici. I numeri e i record, infatti, sono sempre destinati ad essere superati, ma quelli del Gasp sono davvero strabilianti.

Per l'allenatore dei nerazzurri quella di domani sarà la partita numero 200 in Serie A sulla panchina dell'Atalanta. Le prime 100 in casa sono state caratterizzate da 56 vittorie, 22 pareggi e 22 sconfitte, mentre il ruolino di marcia lontano da Bergamo racconta di 51 successi, 29 pareggi e 21 partite perse. La curiosità è che anche gol fatti e gol subiti sono a un passo dalla cifra tonda: 399 i gol finora segnati (praticamente due a partita) a fronte di 232 subiti. Il saldo è estremamente positivo.

Detto che dopo nove giornate di campionato stiamo assistendo alla migliore stagione dal punto di vista difensivo con appena 11 reti incassate (il precedente record era di 12), c'è un altro numero che fa davvero impressione: con quella di Malinovskyi all'Udinese, sono 498 i gol segnati dalla squadra nerazzurra in 251 gare tra Italia ed Europa. Con due gol al Ferraris, quindi, si toccherebbe quota 500. Un traguardo enorme per un tecnico che, nella storia dei bergamaschi, ha già un posto di primissimo ordine.