Atalanta
Altra vittoria

A porte chiuse ma con l'attacco che funziona: Atalanta-Como finisce 4-0

Rotondo successo dei bergamaschi contro i lariani, il poker è arrivato nella ripresa e premia i nerazzurri

A porte chiuse ma con l'attacco che funziona: Atalanta-Como finisce 4-0
Atalanta 23 Luglio 2022 ore 19:34

di Fabio Gennari

Nel forno di Zingonia (36 gradi la temperatura alle 17, quando Santoro di Messina ha fischiato il via), l'Atalanta di Gasperini regola con un netto 4-0 il Como e continua con buone indicazioni la sua marcia di avvicinamento alla prossima stagione. Senza Muriel e Malinovskyi (acciaccati), i bergamaschi comandano le operazioni per tutti i 90' minuti e sbloccano la gara nella ripresa con quattro reti di pregevole fattura. Sotto gli occhi di Antonio e Luca Percassi, il ds D'Amico e il direttore dello sviluppo internazionale Congerton, la squadra di Gasperini ha convinto.

Prima del fischio d'inizio, la società ha pubblicato un comunicato ufficiale in cui spiega come la scelta di giocare a porte chiuse sia stata causata da esigenze di ordine pubblico: dal quadruplo cambio di programma (Sesto a porte aperte, poi vendita sospesa, poi Zingonia a porte aperte e infine a porte chiuse) si era già intuito che il problema fosse quello, il comunicato ufficiale mette nero su bianco le motivazioni di una scelta che la società orobica non ha potuto far altro che applicare.

Nel primo tempo della sfida con il Como, collezione di angoli per la Dea (11-1) e tre buone occasioni per Freuler (29'), Zapata (40')  e Toloi (45'), dopo la solita girandola di cambi la squadra orobica nella ripresa ha rotto l'equilibrio con Palomino (colpo di testa su angolo di Boga al 66'), poco dopo è andato in rete Ederson (69') su assist di Zapata e nel finale il protagonista è stato Lammers che prima ha servito l'assist per il bellissimo sinistro al volo di Zortea (88') e poi ha chiuso all'angolino una bella iniziativa personale (89'). La preparazione riprenderà lunedì pomeriggio (porte chiuse) a Zingonia.

ATALANTA-COMO 4-0

Reti: 66’ Palomino, 69’ Ederson, 88’ Zortea, 89’ Lammers.

Atalanta: Sportiello (46’ Musso), Toloi (74’ Ruggeri), Demiral (46’ Palomino), Okoli (46’ Djimsiti), Zortea (46’ Hateboer), Freuler (46’ Pašalić), de Roon (74’ Scalvini), Mæhle (74’ Zortea), Koopmeiners (46’ Ederson), Cisse (46’ Boga), Zapata (74’ Lammers). Gian Piero Gasperini

Como: Ghidotti (68’ Bolchini), Iovine (46’ Delli Carri), Scaglia, Binks (46’ Bertoncini), Cagnano (79’ Ba), Parigini (56’ Kerrigan), Bellemo (70’ Bovolon), Kabashi (46’ Arrigoni), Blanco (68’ Celeghin), Cerri (90’ Verga), Gliozzi (80’ Tremolada). Allenatore: Giacomo Gattuso.

Arbitro: Alberto Santoro di Messina (assistenti Michele Lombardi di Brescia e Marcello Rossi di Biella).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter