Atalanta
Ai saluti

Accelerata in poche ore, Ruslan Malinovskyi è praticamente un giocatore del Marsiglia

Operazione importante, in uscita, per la società orobica. Il numero 18 ucraino a breve dovrebbe partire per la Francia e sostenere le visite

Accelerata in poche ore, Ruslan Malinovskyi è praticamente un giocatore del Marsiglia
Atalanta 07 Gennaio 2023 ore 21:54

di Fabio Gennari

Le ultime indiscrezioni confermano: Ruslan Malinovskyi, centrocampista offensivo dell'Atalanta, è praticamente un giocatore dell'Olympique Marsiglia. Decisiva l'accelerata avvenuta nella mattinata di oggi (7 gennaio), il tecnico dei francesi è Igor Tudor e i suoi buoni rapporti con la dirigenza nerazzurra (era a Verona con D'Amico) si sono rivelati determinanti. L'operazione si concluderà per una cifra vicina ai 13 milioni di euro con la possibilità, attraverso alcuni bonus, di arrivare a 14.

Malinovskyi era giunto a Bergamo nel 2019 dal Genk per una cifra di poco inferiore ai 14 milioni di euro. A bilancio, l'ucraino "pesa" ancora per circa 7 milioni e quindi la cessione a queste cifre è economicamente soddisfacente, soprattutto in una situazione tecnica che, per lui e per la squadra nerazzurra, era abbastanza delineata. Il numero 18 atalantino, dopo 142 partite e 30 gol all'ombra di Città Alta, lascerà dunque la Dea per andare a trovare nuovi spazi da protagonista a Marsiglia.

Già la scorsa estate i francesi avevano puntato il ragazzo, ma offrivano "solo" uno scambio con Under. Stavolta la quadra è stata trovata (beffato il Tottenham) con una cessione definitiva che soddisfa le richieste dei bergamaschi e accontenta tutti. Essendo la cifra della cessione, nella parte fissa, inferiore a quanto nel 2019 il Genk aveva incassato dall'Atalanta, non sono previste percentuali a favore dei belgi.

Va sottolineato, però, che per l'ormai ex atalantino non ci sarà la possibilità di giocare in Europa con i marsigliesi: il quarto posto nel girone con Tottenham, Eintracht Francoforte e Sporting Lisbona non ha permesso ai francesi di passare al prossimo turno di Champions ed Europa League.

Seguici sui nostri canali