Abbraccio dalla Germania

Addio Curva Nord, solidarietà da Francoforte: «Tornate a divertirvi tra voi e con la Dea»

Poche ore prima del comunicato ufficiale degli ultras nerazzurri, da Francoforte sono arrivate parole di vicinanza e affetto da parte degli amici tedeschi

Addio Curva Nord, solidarietà da Francoforte: «Tornate a divertirvi tra voi e con la Dea»
Atalanta 14 Settembre 2021 ore 09:30

di Fabio Gennari

Dopo l'annuncio dello scioglimento della Curva Nord, prima del comunicato ufficiale di ieri sera (13 settembre), da Francoforte sono arrivate parole importanti a sostegno degli ultras nerazzurri w a firma degli "Ultras Frankfurt". Il rapporto d'amicizia con i tedeschi è molto forte, più volte in passato ci sono state presenze incrociate nei rispettivi stadi e si sono anche visti diversi striscioni, ma dopo quello esposto domenica nella sfida contro lo Stoccarda è arrivato anche in Italia un comunicato molto diretto che fa capire parecchie cose.

«Ovviamente - si legge nella nota diffusa dai tifosi tedeschi - abbiamo notato la decisione che avete preso negli ultimi giorni e per quanto ci abbia sorpreso anche noi onestamente abbiamo notato qualcosa che non andava. È un percorso che inizia e finisce. Liberatevi dal fardello che minacciava di schiacciarvi, tornate a divertirvi tra voi e con la Dea, siate liberi e guardate avanti senza costrizione e rimorso». Parole dette da amici che, evidentemente, avevano già sentito che qualcosa si era rotto e quindi poteva portare a una decisione tanto importante.

Da Francoforte arrivano conferme di un'amicizia solida, di una Curva come quella di Bergamo che per i tedeschi è stata un grande esempio e si cita, non a caso, l'amicizia di lunga data tra i bergamaschi e i ragazzi de L'Aquila. Si parla di mentalità e rispetto, due cardini del modo di vivere ultras che evidentemente hanno raggiunto anche Francoforte, dove il gruppo nato nel 1997 ha portato avanti negli anni un'amicizia davvero forte con i bergamaschi. «Dopo la pioggia arriva sempre il sole», si legge in chiusura del comunicato firmato Ultras Frankfrt 1997: la speranza per un futuro ancora da protagonisti dei tifosi bergamaschi.