La nuova idea

Altro giro, altra proposta: “final eight” di Champions League a Francoforte?

Nelle ultime ore si è parlato della possibilità di giocare le ultime gare del massimo torneo continentale in casa dell'Eintracht formazione gemellata con l'Atalanta

Altro giro, altra proposta: “final eight” di Champions League a Francoforte?
05 Giugno 2020 ore 00:03

di Fabio Gennari

Dopo Turchia, Portogallo e Russia, adesso anche la Germania. Il programma delle fasi finali della Champions 2019/2020 sarà molto probabilmente definito il 17 giugno. La riunione che la Uefa ha organizzato per mettere a punto il piano d’attacco che permetta di finire al meglio le competizioni aperte si terrà in quella data. Da giorni si discute di quale sia la soluzione migliore e nelle ultime ore è spuntata una candidatura tedesca molto forte che arriva da Francoforte.

Secondo alcune indiscrezioni rilanciate da Goal.com, i requisiti richiesti dalla federazione europea prevederebbero che le partite si disputino in un massimo di quattro stadi nel raggio di 100 chilometri. L’ipotesi tedesca che metterebbe a disposizione gli impianti di Mainz, Sinsheim (la casa dell’Hoffenheim), Wiesbaden e la Commerzbank-Arena di Francoforte (sede della finale) è una delle più interessanti a livello logistico, ma il territorio tedesco ha anche altre soluzioni che si potrebbero percorrere.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia