Brutte notizie

Atalanta-Ajax, con il nuovo Dpcm niente accesso neppure per mille tifosi. Un colpo al cuore

Rispetto alle gare con Cagliari e Sampdoria, nelle prossime sfide nessun tifoso potrà accedere al Gewiss Stadium

Atalanta-Ajax, con il nuovo Dpcm niente accesso neppure per mille tifosi. Un colpo al cuore
25 Ottobre 2020 ore 23:51

di Fabio Gennari

Ci si attendeva una stretta sulle attività non essenziali e infatti anche l’accesso agli stadi è stato ritoccato come nel periodo post-lockdown. Per la sfida di Champions con l’Ajax (ma anche per Atalanta-Liverpool di settimana prossima e per Atalanta-Inter dell’8 novembre), non ci sarà pubblico sugli spalti. Nemmeno i mille che erano stati concessi dal precedente decreto Porte chiuse con presenza all’interno del Gewiss Stadium solo degli addetti ai lavori (giornalisti e televisioni).

La notizia è triste, Bergamo aspettava una partita europea all’ombra di Città Alta da circa trent’anni e, anche se i mille presenti erano poca cosa, adesso che nessuno potrà esserci la sensazione che l’emergenza Covid-19 sia ancora molto forte sporca l’emozione per una gara così importante. Una sciagura, sotto tutti i punti di vista. Chiaramente la situazione sanitaria è ciò che oggi conta di più ma, calcisticamente parlando, sfide come quelle con l’Ajax e con il Liverpool a porte sbarrate sono un pugno allo stomaco.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia