Arriva il terzino Dramèsesto africano della storia

Arriva il terzino Dramèsesto africano della storia
13 Giugno 2014 ore 13:14

Manca ormai solo l’annuncio ufficiale ma il primo volto nuovo dell’Atalanta 2014/2015 sarà il terzino sinistro Boukary Dramé, classe 1985. Il contratto del mancino africano con il Chievo Verona scadrà il prossimo 30 giugno, l’Atalanta avrà dunque un rinforzo a parametro zero che in seria A vanta già oltre 60 presenze e 2 gol. Storicamente, si tratta del sesto africano che indosserà la maglia nerazzurra.

Il primo in assoluto fu Kewullay Conteh, arrivato a Bergamo nella stagione 1995/1996 dagli svedesi dello Spanga il difensore della Sierra Leone esordì in serie A contro la Fiorentina nel match perso per 1-0 e complessivamente sono tre le sue presenze in tre stagioni all’ombra di Città Alta. Altri due ragazzi provenienti dal “continente nero” sono Mohamed Sarr (Senegal) e Karamoko Cissè (Nuova Guinea): storia diversa (il primo, difensore, arrivò dall’Ancona mentre l’attaccante attualmente all’Albinoleffe è cresciuto nel vivaio) ma stesso scarso impatto sulle fortune orobiche: con 9 presenze totali in 3 campionati e nessun gol, i due giocatori possono essere classificati alla voce “meteore”.

Gli altri due africani che hanno vestito la maglia della Dea, invece, hanno lasciato il segno e sono finiti pure sul tabellino. Il primo si chiama Stephen Makinwa e la sua esperienza è legata ad una delle stagioni forse più emozionanti che si ricordano nel recente passato. Arrivato nel mercato di gennaio 2005, il centravanti nigeriano contribuì al disperato inseguimento della salvezza di Delio Rossi con 6 gol in 17 partite: a fine stagione arrivò la retrocessione ma il giro di campo dopo la sconfitta contro la Roma e gli applausi di tutto lo stadio restano uno degli esempi più belli di quanto l’Atalanta sia amata dalla sua gente.

L’altro ragazzo africano è Mousse Kone, centrocampista attualmente a disposizione di Stefano Colantuono che in questa stagione ha collezionato 8 presenze ed un gol in campionato (a Catania nell’ultima giornata) oltre a 2 presenze in Tim Cup con una rete contro il Sassuolo. Per Kone si sono spalancate anche le porte della Nazionale della Costa D’Avorio (ha giocato con un campione come Didier Drogba) e in attesa di vedere all’opera Dramè nel prossimo ritiro di Rovetta potrebbero addirittura essere tre i calciatori africani nel gruppo. Il giovanissimo attaccante Faisal Bangal, classe 1995 nato in Mozambico e anch’egli nel giro della propria Nazionale, sta ultimando le fatiche con la Primavera ma per il secondo anno consecutivo verrà valutato attentamente in Valle Seriana.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia