Successo di rigoreLa Dea si regala il “Bortolotti”

Successo di rigoreLa Dea si regala il “Bortolotti”
02 Agosto 2014 ore 23:06

Successo ai calci di rigore per l’Atalanta nella XX edizione del Trofeo “Achille e Cesare Bortolotti”. A Bergamo i nerazzurri pareggiano per 0-0 contro i francesi del Nantes al termine di una gara agonisticamente valida, ma priva di forti emozioni. Decide tutto Marco Sportiello che, nella lotteria dei rigori, cancella l’errore di Denis e respinge i due tiri decisivi che sanciscono il 4-3 finale.

4 foto Sfoglia la gallery

Stefano Colantuono opta per alcuni esprimenti interessanti ad inizio match. Senza Dramè, fermato da qualche acciacco fisico, Brivio parte titolare a sinistra in difesa con l’esordiente Zappacosta sulla destra e Benalouane spostato al centro insieme a Cherubin. In mezzo al campo spazio alla qualità del doppio regista, Baselli e Cigarini smistano palloni per Molina (altro esordiente al Comunale) e Bonaventura. Maxi completa il 4-4-1-1 alle spalle di Richmond Boakye.

Primo tempo povero di emozioni su entrambi i fronti. La formazione francese, più avanti nella preparazione, sfiora il gol al 26’ con un destro velenoso di Nkoudou che sfiora il palo a destra di Consigli. L’Atalanta risponde con un paio di iniziative di Bonaventura, ma è Cigarini (33’) a cercare il jolly da fuori area mandando il pallone di un metro oltre la traversa. Ancora il Nantes in avanti al 36’ con un destro di Bessat fermato a terra da Consigli, Atalanta che chiude il parziale con una punizione di Luca Cigarini da buona posizione che finisce direttamente in curva.

4 foto Sfoglia la gallery

L’esperimento del doppio regista continua anche nel secondo tempo, Cigarini sembra il più ispirato e con Bonaventura si distingue nell’undici nerazzurro mentre davanti Boakye ha pochissimi palloni giocabili degni di questo nome. Dopo un’ora di gioco Colantuono opera quasi tutti i cambi a disposizione, in mezzo al campo esordio assoluto per il giovanissimo Grassi e primi minuti di gioco anche per Estigarribia dopo il ritorno a Bergamo.

La prima azione vera della ripresa arriva al 64’, Brienza taglia il campo da destra a sinistra per D’Alessandro, finta di cross al centro e conclusione di destro a rientrare che si perde alto sopra la traversa della porta difesa da Dupe. Boakye (66’) cerca fortuna con un colpo di testa a centro area ma chiude la sua prima gara al Comunale senza squilli lasciando il posto a German Denis (69’). E’ proprio il bomber argentino a creare un paio di situazioni interessanti, al 74’ il suo colpo di testa finisce sul fondo ma stacco e movimento sono quelli dei giorni migliori.

4 foto Sfoglia la gallery

Nel finale di gara un temporale di grandissima intensità condiziona la manovra, German Denis all’88’ prova a schiodare lo 0-0 senza fortuna e alla fine la ventesima edizione del Trofeo “Achille e Cesare Bortolotti” si decide ai calci di rigore. Dal dischetto sbaglia subito il Tanque argentino (pallone sul fondo) ma dopo una serie quasi pari ecco il protagonista che non ti aspetti. Marco Sportiello, entrato nella ripresa al posto di Consigli, è decisivo sugli ultimi due rigori calciati da Bedoya e Bammou e le sue parate regalano all’Atalanta la quindicesima affermazione in questo importante trofeo dedicato alla leggenda dei Bortolotti.

ATALANTA – NANTES 4-3 d.c.r. (0-0 al 90’)

ATALANTA: Consigli (dal 60’ Sportiello); Zappacosta (dal 60’ Raimondi), Benalouane (dal 46’ Biava), Cherubin (dal 46’ Bellini), Brivio (dal 60’ Del Grosso); Molina (dal 46’ D’Alessandro), Cigarini (dal 60’ Migliaccio), Baselli (dal 60’ Grassi), Bonaventura (dal 60’ Estigarribia); Maxi (dal 46’ Brienza), Boakye (dal 69’ Denis). All. Colantuono

NANTES: Dupe, Hansen, Vizcarrondo, Veigneau, Bessat, Toure, Nkoudou, Deaux, Cissokho, Bammou, Veretout.(Entrati nel corso del match: Djilobodji All. Der Zakarian

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia