Il riconoscimento

Atalanta premiata al Pirellone per la vittoria in Europa League

A ritirare la pergamena è stato il direttore generale della società Umberto Marino: «Un grande motivo di orgoglio»

Atalanta premiata al Pirellone per la vittoria in Europa League
Pubblicato:
Aggiornato:

Premiazione nell'Aula del Consiglio a Palazzo Lombardia stamattina (martedì 9 luglio) per l'Atalanta, che insieme a Inter, Como, Mantova e Alcione Milano, è stata una delle realtà professionistiche che si è maggiormente distinta nell'ultima stagione calcistica.

La vittoria in Europa League

La scelta da parte dell'Assemblea è stata motivata dal presidente del Consiglio regionale, Federico Romani, spiegando che la squadra «ha conquistato il suo primo titolo a livello europeo, l'Europa League, sul campo di Dublino, e che dimostra ancora una volta la forza di un modello di gestione di successo tra acquisti strategici, sviluppo di talenti e un occhio sempre al bilancio».

Premio ritirato dal direttore generale

A ritirare la pergamena, riconoscimento dopo la conquista dell'Europa League, il direttore generale della società Umberto Marino: «È un grande motivo di orgoglio essere qui - ha dichiarato Marino -. Lo facciamo con molto piacere perché non ci si stanca mai a celebrare i successi. Rivedere le immagini di Dublino fa venire i brividi ed è un incentivo a fare meglio».

Al momento di fare un commento sullo scudetto, il direttore generale ha dichiarato: «Mi rifaccio alle parole del presidente Percassi: “Prima 40 punti. Non dimentichiamo le nostre radici e il nostro essere provinciale”».

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali