Denis brucia Consigli: 2-1 Il Tanque fa volare la Dea

Denis brucia Consigli: 2-1 Il Tanque fa volare la Dea
12 Aprile 2015 ore 15:20

94′ – Finisce 2-1 per l’Atalanta. I nerazzurri strappano tre punti d’oro nella corsa salvezza e approfittano del ko del Cesena contro il Chievo per aumentare il proprio vantaggio sulla zona retrocessione. Decisiva la doppietta di German Denis: il primo gol in rovesciata, una vera perla.

80′ – Secondo giallo a Giuseppe Biava: anche l’Atalanta rimane in dieci. Doveva entrare Migliaccio, ma il centrocampista atalantino si risiede in panchina: entrerà Masiello.

77′ – Partita ancora combattuta a centrocampo, anche se latitano le occasioni. L’Atalanta gestisce il vantaggio, il Sassuolo costruisce poco. Espulso al 70esimo Missiroli. Al 74esimo calcia male Estigarribia, dopo un’incursione da sinistra di Gomez. al 77esimo grande azione di Maxi Moralez, conclusa da una bella rasoiata di Gomez bloccata da Consigli.

62′ – Atalanta di nuovo in vantaggio! Ancora German Denis, abile a realizzare il calcio di rigore assegnato per l’atterramento di Maxi Moralez. Il Tanque sceglie la potenza e calcia centrale, bruciando Consigli che si era tuffato a destra.

60′ – Pareggio del Sassuolo! Bella rete di Domenico Berardi, che avanza sulla destra indisturbato e fulmina Sportiello sul palo più lontano con un bellissimo tiro a girare. Dormita però della difesa bergamasca, che lascia troppo campo libero all’attaccante neroverde.

45′ – Finisce il primo tempo di Atalanta-Sassuolo: Dea meritatamente in vantaggio con un’autentica prodezza di German Denis al 42esimo. Dopo la sua realizzazione, gara ancora frizzante: bella conclusione dalla lunga distanza di Berardi parata bene da Sportiello, poco dopo pericolosa incursione di Maxi Moralez, che si spegne però sul fondo.

42′ – Eurogol di German Denis! Bellissima azione corale dell’Atalanta, coronata dal Tanque con una perla in rovesciata. L’argentino scarica alle spalle di Consigli in bicicletta, dopo essere stato inbeccato bene da un colpo di testa di Maxi Moralez, prima servito di tacco da Cigarini.

30′ – Non riesce l’Atalanta a costruire con precisione negli ultimi trenta metri, pur mantenendo il controllo del gioco. E rischia addirittura di incassare quando il Sassuolo si spinge in avanti: è successo al 29esimo, quando uno schema da calcio d’angolo libera Paolo Cannavaro alla conclusione: il suo bolide scheggia il palo. Prima era stato, al 24esimo, Denis a girare di testa un bel cross di Dramé, ma la palla era uscita alla sinistra di Consigli.

15′ – Gradevoli e combattuti i primi minuti di gioco tra Atalanta e Sassuolo. La notizia del successo del Chievo sul Cesena dà morale ai nerazzurri, che cercano il primo successo dell’era Reja per allungare il proprio vantaggio sul terzultimo posto e avvicinarsi alla salvezza. E infatti, sono proprio i bergamaschi a creare le occasioni migliori. Al quarto minuto bella punizione di Cigarini dai 25 metri, alta di poco. All’ottavo grande azione sulla sinistra di Gomez (il più in palla fino ad adesso), ma Consigli è attento coi piedi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia