Il fischietto

Atalanta-Valencia: arbitra Oliver, quello del «bidone dell’immondizia al posto del cuore»

Per la gara con gli spagnoli di mercoledì sera torna ad incrociare le squadre italiane il direttore di gara inglese classe 1985

Atalanta-Valencia: arbitra Oliver, quello del «bidone dell’immondizia al posto del cuore»
17 Febbraio 2020 ore 14:39

di Fabio Gennari

Atalanta-Valencia, storica sfida di andata degli ottavi di finale di Champions League in programma mercoledì 19 sera a San Siro, sarà diretta dall’arbitro inglese Michael Oliver. Il fischietto d’Oltremanica, 34 anni, è figlio d’arte visto che il padre Clive è stato un direttore di gara di buon livello (è arrivato fino alla Championship inglese, la nostra serie B) e condivide la professione con la moglie, Lucy May. Oliver torna ad arbitrare un’italiana ben 22 mesi dopo l’ultima volta e proprio il precedente di Real Madrid-Juventus è quello più conosciuto.

L’11 aprile 2018 l’arbitro inglese diresse la gara di ritorno dei quarti di finale al Santiago Bernabeu. Quella sera i bianconeri arrivarono fino al 93′ in vantaggio per 3-0 (dopo aver perso con lo stesso risultato a Torino) ma i tempi supplementari svanirono a causa del gol su calcio di rigore di Cristiano Ronaldo (che allora giocava con i blancos) assegnato per un contatto tra Benatia e Vazquez. Il portiere e capitano della Vecchia Signora, Buffon, protestò molto e venne espulso. Nel dopo partita, il portiere si rese protagonista di un durissimo sfogo e arrivò a dire che «dare un calcio di rigore per un episodio tanto dubbio significa avere un bidone dell’immondizia al posto del cuore».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia