Arrivano i rinforzi

Buona notizia per Gasperini: Ruslan Malinovskyi è già tornato a Bergamo

Primi rientri a Bergamo: dopo Piccoli, che si è fatto male con l'U21 (situazione da monitorare), è toccato al centrocampista ucraino

Buona notizia per Gasperini: Ruslan Malinovskyi è già tornato a Bergamo
Atalanta 06 Settembre 2021 ore 09:30

di Fabio Gennari

Il centrocampista ucraino Ruslan Malinovskyi, nonostante ci fosse ancora una partita amichevole in programma mercoledì con la Repubblica Ceca, è già tornato a Bergamo. Il numero 18 nerazzurro è stato esentato, come altri giocatori che disputano la Champions League, dalla prossima partita e quindi potrà già iniziare a lavorare con Gasperini a Zingonia dal pomeriggio di oggi (6 settmebre) al Centro Bortolotti.

La conferma che Malinovskyi è a Bergamo, dopo le indiscrezioni circolate su Twitter, è arrivata dal profilo Instagram della moglie del calciatore Roksana, che ha postato una serie di fotografie della cena che la coppia si è concessa al Baretto di San Vigilio. Dopo gli impegni con la Nazionale, dunque, Malinovskyi è pronto a riprendersi l'Atalanta e mai come in questo momento è fondamentale che anche lui torni a giocare sui suoi livelli. Dopo l'operazione di luglio per risolvere il problema di ernia addominale, il centrocampista della Dea non ha ancora raggiunto l'apice della forma ma ora è il momento di accelerare.

Nello scacchiere nerazzurro, la presenza di Malinovskyi è decisiva, soprattutto se non dovessero essere al meglio ragazzi come Muriel e Zapata. Il ruolo di centravanti (atipico) potrebbe essere preso da Ilicic, ma è chiaro che se lo sloveno si muove da riferimento centrale alle sue spalle servono altri giocatori di qualità in grado di sostenere l'azione offensiva. Sul piano clinico, Malinovskyi è completamente guarito ma adesso c'è una condizione accettabile da rifinire e quel sinistro da rispolverare.