Atalanta
Impegni ufficiali

Calendario di A, Percassi: «Col Milan l'esordio a Bergamo, l'atmosfera sarà fantastica»

Definito ieri il calendario degli impegni che l'Atalanta dovrà affrontare nella prossima stagione, si tratta di percorso molto interessante

Calendario di A, Percassi: «Col Milan l'esordio a Bergamo, l'atmosfera sarà fantastica»
Atalanta Bergamo, 25 Giugno 2022 ore 06:59

di Fabio Gennari

Prima o poi, vanno affrontate tutte. Il calendario di serie A è sempre un appuntamento molto atteso e ieri è stato sorteggiato quello per la stagione 2022/23 con l'Atalanta che partirà da Genova contro la Sampdoria. La prima a Bergamo sarà contro il Milan, gli altri impegni si snoderanno come ormai noto in due grandi tronconi: 15 partite fino a metà novembre, le altre tra il 4 gennaio e il 4 giugno per una seconda parte di stagione che sarà condizionata dalla rassegna mondiale in Qatar.

L'Atalanta ha una buona distribuzione di impegni tra andata e ritorno, non ci sono particolari momenti critici anche se, ad esempio, la settimana prima dello stop di novembre con Napoli in casa, Lecce in trasferta e Inter in casa nel giro di 7 giorni rappresenta un trittico tosto: i partenopei, tra l'altro, arriveranno a Bergamo dopo l'ultima partita del loro girone di Champions League. Nel finale di campionato, dal 16 aprile in poi, la Dea affronterà Fiorentina, Roma, Juventus e Inter nelle ultime 9 giornate, la chiusura sarà in casa con il Monza il 4 giugno.

Anticipi e posticipi delle prime 5 giornate saranno comunicati il 30 giugno mentre tutte le altre gare fino alla 16sima giornata (quindi fino alla sosta di novembre più la prima gara del 2022) vedranno la completa definizione del calendario il 30 agosto. Per la sfida in trasferta contro la Sampdoria, esiste anche la possibilità di giocare a Ferragosto: saranno programmate due gare in quel giorno, una alle 18.30 e una alle 20.45. Normalmente, durante la stagione, le gare si snoderanno su 8 slot: 3 al sabato (15, 18, 20.45), 4 la domenica (12.30, 15 con 3 gare, 18 e 20.45) e 1 al lunedì (20.45).

Il numero 1 della Dea, Antonio Percassi, ha così commentato sul sito ufficiale l'esito della compilazione. «L’unica cosa vera di un calendario sportivo è che alla fine le squadre le devi affrontare tutte e che ogni commento rischia di essere inutile. Noi dell’Atalanta però abbiamo una certezza ed è che la squadra e Gasperini, con tutto il suo staff, daranno sempre il massimo e onoreranno come sempre la maglia, perché tutti hanno capito qual è lo spirito della nostra società. Ed è la stessa determinazione che hanno tutti coloro che vivono la famiglia Atalanta, perché l’obiettivo condiviso è quello di fare bene e impegnarsi, continuando così a far parlare di questa società e di questa città come è stato fatto negli ultimi anni».

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter