Atalanta
Che goleada!

Ciclone Atalanta, Salernitana spazzata via: al Gewiss Stadium finisce 8-2 per i nerazzurri

Grande prestazione e grandinata di gol per la squadra di Gasperini che ottiene un successo enorme nelle dimensioni e ampiamente meritato per quanto visto sul campo

Ciclone Atalanta, Salernitana spazzata via: al Gewiss Stadium finisce 8-2 per i nerazzurri
Atalanta 15 Gennaio 2023 ore 19:56

di Fabio Gennari

Ciclone Atalanta sulla Salernitana. I nerazzurri travolgono a Bergamo con un clamoroso 8-2 i campani, i 7 marcatori diversi sono un record in A per Gasperini che in un colpo solo ritrova una quantità industriale di certezze e di conferme che accompagnano una classifica sempre più interessante: meno 3 dalla zona Champions, ottavo posto cacciato a 9 punti di distanza e ambizioni europee sempre più forti. Unico boccone amaro il giallo a Koopmeiners, il numero 7 dei nerazzurri era in diffida e contro la Juventus non ci sarà per squalifica.

Il primo tempo dell’Atalanta è clamoroso. A parte la sbavatura sul gol di Dia al 10’ (Palomino e Toloi si fanno sorprendere), il resto è una marea nerazzurra guidata da Hojlund che conquista 2 rigori (gol di Lookman ed errore di Koopmeiners che però segna sul tap-in), insacca il primo gol in casa con una fuga di prepotenza chiusa dal diagonale mancino e manda in confusione Fazio. Il 5-1 è firmato Boga (bella prova anche per lui) e Scalvini (secondo gol in campionato) per una Dea che, non fosse stato per Ochoa, poteva andare al riposo anche con un punteggio ancora più largo.

Nella ripresa la gara resta molto divertente, tra il 51’ e il 61’ arrivano due gol dell’Atalanta (spettacolari le conclusioni di Lookman ed Ederson) e uno della Salernitana (Nicolussi Caviglia su assist di Dia) per una gara che già dopo poco più di un’ora fa segnare un altro record incredibile della storia bergamasca di Gasperini: non era mai successo di segnare con 6 giocatori diversi all’interno della stessa partita. Il bello è che poco prima del fischio finale la statistica viene addirittura aggiornata grazie a Zortea (diagonale su assist di Zapata). Una serata magica, un sogno europeo sempre più forte e segnali enormi al campionato: l’Atalanta c’è.

Atalanta-Salernitana 8-2

Reti: 5’ Boga (A), 10’ Dia (S), 20’ Rig. e 54’ Lookman (A), 23’ Scalvini (A), 38’ Koopmeiners (A), 41’ Hojlund(A), 56’ Nicolussi Caviglia(S), 61’ Ederson (A), 85’ Zortea (A)

Atalanta (3-4-3): Musso, Toloi (58’ Demiral), Palomino, Scalvini, Zappacosta (58’ Zortea), de Roon (46’ Ederson), Koopmeiners, Ruggeri, Lookman (80’ Maehle), Hojlund (64’ Zapata), Boga. All. Gasperini

Salernitana (3-4-1-2: Ochoa, Lovato (46’ Gyomber), Fazio (72’ Radovanovic), Pirola, Candreva, Nicolussi Caviglia, Coulibaly, Bredaric, Vilhena (72’ Castanos), Piatek, Dia (72’ Bonazzoli). All. Nicola.

Arbitro: Aureliano di Bologna

Ammoniti: 30’ Koopmeiners (A)

Seguici sui nostri canali