Champions League in campo

Vincono Young Boys, Benfica e Malmoe: completata l'andata dei play-off di Champions

Vittorie per Benfica, Young Boys e Malmoe che ora nella gara di ritorno cercheranno il pass per i gironi che saranno sorteggiati la prossima settimana a Istanbul

Vincono Young Boys, Benfica e Malmoe: completata l'andata dei play-off di Champions
Atalanta 19 Agosto 2021 ore 08:15

di Fabio Gennari

Si sono concluse ieri sera le gare di andata dei play-off di Champions League che dovranno determinare le ultime sei qualificate alla fase a gironi del torneo più importante d'Europa. L'Atalanta è già qualificata e partirà in terza fascia. Anche nelle tre sfide giocate mercoledì sono arrivate soltanto vittorie e questa volta è un en-plein delle squadre di casa. Le gare di ritorno sono sono in programma martedì 24 e mercoledì 25 agosto, il sorteggio sarà poi effettuato alle 18 di giovedì 26 agosto a Istanbul.

Le tre partite che si sono giocate ieri sono Young Boys-Ferencvaros 3-2; Malmoe-Ludogorets 2-0 e Benfica-PSV Eindhoven 2-1. L'unica che per la formazione nerazzurra è indifferente è quella giocata allo stadio Da Luz di Lisbona: sia Benfica che PSV Eindhoven in caso di passaggio del turno finiranno in terza fascia con la Dea e quindi la vittoria dei lusitani con reti di Silva al 10' e Weigl al 42' (di Gakpo al 51' il gol del PSV) è interessante solo in senso generale.

La vittoria dello Young Boys (squadra di Berna, in Svizzera) contro gli ungheresi del Ferencvaros è stata abbastanza rocambolesca. La doppietta degli ospiti firmata da Boli (14' e 82') ha prima aperto la sfida con la rete che ha sbloccato il risultato e poi ha tenuto aperta la qualificazione visto che lo scarto era minimo. Elia (16'), Sierro (40') e Garcia (65') sono gli autori dei gol dei gialloneri svizzeri, i padroni di casa hanno giocato dal 25' con l'uomo in meno (espulso Hefti) e Uzuni (Ferencvaros) al 27' ha pure sbagliato un rigore. Sfida palpitante, insomma, che al ritorno è aperta a ogni risultato.

Abbastanza netta e senza troppe discussioni la vittoria degli svedesi del Malmoe contro i bulgari del Ludogorets. Il 2-0 firmato da Birmancevic (26') e Berget (61') è maturato al termine di una gara in cui gli ospiti hanno collezionato il 58 per cento di possesso palla, ma dove gli azzurri padroni di casa hanno tirato di più (17 a 4 le conclusioni) dimostrando naggiore pericolosità rispetto agli avversari, che invece sono risultati superiori solo nel numero dei passaggi completati (546 contro 390). Una tra Malmoe e Ludogorets (al pari della vincente di Young Boys - Ferencvaros) potrebbe finire nel girone dell'Atalanta.