Il volto nuovo

De Roon è squalificato a Firenze e potrebbe già toccare a Tameze

Ripartono oggi gli allenamenti, fari puntati sul nuovo centrocampista della Dea che sabato potrebbe anche essere in campo

De Roon è squalificato a Firenze e potrebbe già toccare a Tameze
04 Febbraio 2020 ore 09:40

di Fabio Gennari

Sabato 8 febbraio, a Firenze, l’Atalanta non potrà contare sull’olandese de Roon. Il numero 15 della Dea era in diffida e nel secondo tempo contro il Genoa ha subito la decima ammonizione del suo campionato. Al Franchi non sarà dunque presente e per la sostituzione sembra quasi automatica la presenza in campo di Freuler con Pasalic a completare la linea a quattro. Dopo il mercato di gennaio, tuttavia, in rosa c’è anche il numero 5 francese Adrien Tameze e chissà che il tecnico Gasperini non stia pensando di lanciare l’ex Nizza dal primo minuto. Gli automatismi e la conoscenza del gruppo non possono essere dei migliori, ma il ragazzo ha grande dinamismo e soprattutto piace parecchio al mister di Grugliasco.

In questa fase della stagione è fondamentale che tutti siano sulla corda e c’è un dettaglio che fa pensare all’utilizzo di Tameze, anche in prospettiva Champions League. Marten de Roon è infatti diffidato anche in Europa e sebbene non ci sia dubbio che scenderà in campo da titolare con il Valencia, se dovesse incappare in una nuova ammonizione Gasperini si ritroverebbe senza di lui al ritorno previsto per il 10 marzo al Mestalla. Quel giorno si deciderà la qualificazione e le risorse non mancano, ma pensare a Tameze in campo magari per la prima volta proprio per emergenza non è il massimo. E allora perché non farlo giocare già a Firenze in una gara certamente importante ma che non è ancora decisiva per nessun obiettivo? Si va in campo sempre per i 3 punti, ma la scelta del centrocampista francese non è affatto da escludere.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia